Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 3ª giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile non si ferma la marcia al comando della capolista Multimedica Geas Sesto San Giovanni (Barberis 13) che si impone nettamente in casa nel derby milanese contro il pericolante Carosello Carugate (Rossi e Zelnyte 12) e tiene a distanza la B&P Autoricambi Costa Masnaga (Rulli 19) che vince nettamente l’altro derby lombardo sul campo della pericolante Fassi Gru Albino (Valente 15) e mantiene 2 punti di vantaggio sull’Ecodent Alpo Villafranca (Ramò 28) che surclassa in casa l’Itas Alperia Bolzano (Matic 14).

Alle spalle della compagine veneta troviamo la coppia composta da Tecmar Crema, Ecoprogram Castelnuovo Scrivia ed Il Ponte Casa d’Aste San Gabriele Milano. Le cremasche (Capoferri e Rizzi 12) grazie ad un tiro libero di Benic si impongono di misura in casa contro il San Salvatore Selargius (Codola e Gagliano 9), le piemontesi (Ljubenovic 14 punti e 10 rimbalzi) cedono tra le mura amiche per mano delle veneziane del Giants Marghera (Toffolo 18 punti e 12 rimbalzi), mentre le milanesi (Guarneri 17 punti e 10 rimbalzi) superano nettamente in casa la Delser Udine (Mancabelli e Romano 7) e staccano di 2 punti la Velcofin Vicenza che non ha giocato la propria gara contro il fanalino di coda Fanola San Martino di Lupari a causa della convocazione in nazionale di Brcaninovic e che verrà recuperata il prossimo 27 febbraio. Nel frattempo mantiene i 2 punti di vantaggio sulla Delser Udine, come detto pesantemente sconfitta a Milano.

Al seguito della compagine friulana risale la china il Giants Marghera che ferma la corsa della sorprendente Ecoprogram Castelnuovo Scrivia ed allunga sul San Salvatore Selargius, sconfitto di misura a Crema.

Per quanto riguarda la zona calda della classifica da segnalare la vittoria nello scontro diretto del Cus Cagliari (Rossi 19) che aggancia in classifica la G&G International Sistema Rosa Pordenone (Meldere 13) e la Fassi Gru Albino, pesantemente sconfitta tra le mura amiche dalla vice capolista B&P Autoricambi Costa Masnaga. Entrambe precedono la coppia composta da Il Carosello Carugate sconfitto sul campo di Sesto San Giovanni e Bolzano surclassato a Villafranca, mentre il Fanola San Martino di Lupari deve recuperare il match esterno sul difficile campo di Vicenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *