Tempo di lettura: 2 minuti

Per il settore agricolo è aperto un bando del PSR dedicato alla produzione e all’uso di energie da fonti rinnovabili. Possono accedere ai contributi sia i singoli agricoltori che le imprese agricole (società di persone, capitali e cooperative) della Lombardia.
I progetti devono riguardare la realizzazione di nuovi impianti di produzione di energie rinnovabili, quali impianti termici o di cogenerazione ad alto rendimento, fotovoltaici, idroelettrici, biogas, biometano.

L’energia totale prodotta dall’azienda (anche con altri impianti aziendali), deve essere in prevalenza ceduta rispetto a quella consumata nel corso dell’anno solare, al netto degli autoconsumi necessari al funzionamento degli impianti.

Il contributo a fondo perduto varia dal 30% al 50% in base alle zone di intervento (montane e altre zone) e dall’età del beneficiario (se si tratta di giovane agricoltore). Per ogni beneficiario, il massimale di spesa ammissibile a contributo è pari a € 1.000.000 per domanda. Possono essere finanziati:

  • Impianti fotovoltaici realizzati in una microimpresa o in una piccola impresa condotta da giovane agricoltore
  • Impianti fotovoltaici realizzati in una media impresa condotta da giovane agricoltore
  • Interventi diversi dagli impianti fotovoltaici realizzati da una PMI condotta da giovane agricoltore
  • Interventi di cui ai punti precedenti realizzati da micro-piccole e medie imprese non condotte da giovane agricoltore.

La domanda può essere presentata dal 19 maggio al 7 luglio 2017. La domanda deve essere presentata esclusivamente per via telematica tramite la compilazione della domanda informatizzata presente nel Sistema Informatico delle Conoscenze della Regione Lombardia (SISCO) previa apertura e aggiornamento del fascicolo aziendale informatizzato allegando la relativa documentazione indicata nel bando al paragrafo 12.4 delle disposizioni attuative.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *