Tempo di lettura: 3 minuti

Reggio Emilia – Con l’arrivo dell’autunno i migliori teatri allestiscono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Nonostante la crisi sia sempre più profonda e i budget sempre più limitati, da ottobre a maggio le varie compagnie teatrali riescono ad allestire decine e decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante il cartellone allestito dai Teatri Uniti di Reggio Emilia per la stagione 2017/2018, soprattutto per quanto riguarda gli spettacoli di prosa. Saliranno sul palco artisti del calibro di: Laura Morante, Claudio Bisio, Lella Costa, Michele Riondino, Moni Ovadiai, Natalino Balasso e Claudio Cardinale. I Teatri sono: il Teatro Municipale Valli, il Teatro Cavallerizza, il Teatro Ariosto.

Il programma 2017/2018

  • Martedì 21 e mercoledì 22 novembre – Teatro Municipale Valli presenta “Locandiera B&B“, di Edoardo Erba, tratto da un’opera di Carlo Goldoni, con Laura Morante, e con Giulia Andò, Bruno Armando, Eugenia Costantini, Vincenzo Ferrera, Danilo Nigrelli, Roberto Salemi. Regia di Roberto Andò.
  • Sabato 2 e domenica 3 dicembre – Teatro Ariosto presenta “Traviata – L’intelligenza del cuore“, di Lella Costa e Gabriel Vacis, con Lella Costa. Musiche di Giuseppe Verdi, Franco Battiato, Marianne Faithfull e Tom Waits. Pianoforte Davide Carmarino; soprano Scilla Cristiano, Adriana Iozzia e Francesca Martini; tenore Giuseppe Di Giacinto, Lee Chung Man in alternanza. Regia di Gabriele Vacis.
  • Mercoledì 10 e giovedì 11 gennaio – Teatro Municipale Valli presenta “Father & Son“, di Michele Serra, con Claudio Bisio, e con Laura Masotto al violino e Marco Bianchi alla chitarra. Ispirato a “Gli Sdraiati” e “Breviario comico” di Michele Serra. Regia di Giorgio Gallione.
  • Mercoledì 24 e giovedì 25 gennaio – Teatro Ariosto presenta “Enrico IV“, di Luigi Pirandello, regia e con Carlo Cecchi. Cast in via di definizione. Una pietra miliare del teatro pirandelliano e della sua intera poetica, dato che porta in scena i grandi temi della maschera, dell’umorismo, dell’identità e del rapporto tra forma e vita.
  • Martedì 30 e mercoledì 31 gennaio – Teatro Municipale Valli presenta “Giulio Cesare“, di William Shakespeare, traduzione Sergio Perosa, con Michele Riondino, e con Maria Grazia Mandruzzato, Stefano Scandaletti, Michele Maccagno, Silvia Costa, Margherita Mannino, Eleonora Panizzo, Pietro Quadrino, Riccardo Gamba, Raquel Gualtero, Beatrice Fedi e Andrea Fagarazzi. Regia di Alex Rigola.
  • Sabato 10 e domenica 11 febbraio – Teatro Ariosto presenta “Il casellante“, di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, con Moni Ovadia, Valeria Contadino, Mario Incudine, e con Sergio Seminara, Giampaolo Romania. Musiche dal vivo di Antonio Vasta e Antonio Putzu. Regia di Giuseppe Dipasquale. La canzone “La crapa avi li corna” è di Antonio Vasta.
  • Venerdì 16, sabato17 e domenica 18 febbraio – Teatro Ariosto presenta “Tony Sartana e le streghe di Baghdad“, di e con Natalino Balasso, e con Francesca Botti, Andrea Collavino, Marta Dalla Via, Denis Fasolo e Beatrice Niero. E’ la seconda commedia della “Cativìssima”, la trilogia dedicata al personaggio di Toni Sartana, nato dalla fantasia di Natalino Balasso.
  • Dal 21 al 24 febbraio – Teatro Cavallerizza presenta “Paradiso“, un progetto di Babilonia Teatri e ZeroFavole, con Enrico Castellani, Daniele Balocchi, Amer Ben Henia, Joice Dogbe e Josephine Ogechi Eiddhom. Musiche di Marco Sciammarella, Claudio Damiano e Carlo Pensa (Allegro Moderato).
  • Martedì 6 e mercoledì 7 marzo – Teatro Municipale Valli presenta “Giulio Cesare“, di Neil Simon, con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, e con Patrizia Spinosi, Lello Giulivo, Maria Rosaria Virgili, Nicola D’Ortona e Angela Russo. Regia di Antonio Mastellone.
  • Martedì 20 e mercoledì 21 marzo – Teatro Ariosto presenta “La paranza dei bambini“, di Roberto Saviano e Mario Gelardi. Un progetto Nuovo Teatro Sanità, con Vincenzo Antonucci, Luigi Bignone, Carlo Caracciolo, Antimo Casertano, Riccardo Ciccarelli, Mariano Coletti, Giampiero de Concilio, Simone Fiorillo, Enrico Maria Pacini e Carlo Geltrude. Regia di Mario Gelardi.
  • Venerdì 20, sabato 21 e domenica 21 aprile – Teatro Ariosto presenta “Vangelo secondo Lorenzo“, scritto da Leo Muscato e Laura Perini, con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Nicola Di Chio, Silvia Frasson, Dimitri Frosali, Fabio Mascagni, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Beniamino Zannoni, e con Alex Cendron nel ruolo di Lorenzo Milani. Nel cast reciteranno 5 bambini nel ruolo degli allievi della scuola di Barbiana. Regia di Leo Muscato.

Sul sito dei Teatri Uniti potete trovare la programmazione completa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *