Reggio Emilia – Con l’arrivo dell’autunno i migliori teatri allestiscono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Nonostante la crisi sia sempre più profonda e i budget sempre più limitati, da ottobre a maggio le varie compagnie teatrali riescono ad allestire decine e decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante il cartellone allestito dai Teatri Uniti di Reggio Emilia per la stagione 2017/2018, soprattutto per quanto riguarda gli spettacoli di prosa. Saliranno sul palco artisti del calibro di: Laura Morante, Claudio Bisio, Lella Costa, Michele Riondino, Moni Ovadiai, Natalino Balasso e Claudio Cardinale. I Teatri sono: il Teatro Municipale Valli, il Teatro Cavallerizza, il Teatro Ariosto.

Il programma 2017/2018

  • Martedì 21 e mercoledì 22 novembre – Teatro Municipale Valli presenta “Locandiera B&B“, di Edoardo Erba, tratto da un’opera di Carlo Goldoni, con Laura Morante, e con Giulia Andò, Bruno Armando, Eugenia Costantini, Vincenzo Ferrera, Danilo Nigrelli, Roberto Salemi. Regia di Roberto Andò.
  • Sabato 2 e domenica 3 dicembre – Teatro Ariosto presenta “Traviata – L’intelligenza del cuore“, di Lella Costa e Gabriel Vacis, con Lella Costa. Musiche di Giuseppe Verdi, Franco Battiato, Marianne Faithfull e Tom Waits. Pianoforte Davide Carmarino; soprano Scilla Cristiano, Adriana Iozzia e Francesca Martini; tenore Giuseppe Di Giacinto, Lee Chung Man in alternanza. Regia di Gabriele Vacis.
  • Mercoledì 10 e giovedì 11 gennaio – Teatro Municipale Valli presenta “Father & Son“, di Michele Serra, con Claudio Bisio, e con Laura Masotto al violino e Marco Bianchi alla chitarra. Ispirato a “Gli Sdraiati” e “Breviario comico” di Michele Serra. Regia di Giorgio Gallione.
  • Mercoledì 24 e giovedì 25 gennaio – Teatro Ariosto presenta “Enrico IV“, di Luigi Pirandello, regia e con Carlo Cecchi. Cast in via di definizione. Una pietra miliare del teatro pirandelliano e della sua intera poetica, dato che porta in scena i grandi temi della maschera, dell’umorismo, dell’identità e del rapporto tra forma e vita.
  • Martedì 30 e mercoledì 31 gennaio – Teatro Municipale Valli presenta “Giulio Cesare“, di William Shakespeare, traduzione Sergio Perosa, con Michele Riondino, e con Maria Grazia Mandruzzato, Stefano Scandaletti, Michele Maccagno, Silvia Costa, Margherita Mannino, Eleonora Panizzo, Pietro Quadrino, Riccardo Gamba, Raquel Gualtero, Beatrice Fedi e Andrea Fagarazzi. Regia di Alex Rigola.
  • Sabato 10 e domenica 11 febbraio – Teatro Ariosto presenta “Il casellante“, di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, con Moni Ovadia, Valeria Contadino, Mario Incudine, e con Sergio Seminara, Giampaolo Romania. Musiche dal vivo di Antonio Vasta e Antonio Putzu. Regia di Giuseppe Dipasquale. La canzone “La crapa avi li corna” è di Antonio Vasta.
  • Venerdì 16, sabato17 e domenica 18 febbraio – Teatro Ariosto presenta “Tony Sartana e le streghe di Baghdad“, di e con Natalino Balasso, e con Francesca Botti, Andrea Collavino, Marta Dalla Via, Denis Fasolo e Beatrice Niero. E’ la seconda commedia della “Cativìssima”, la trilogia dedicata al personaggio di Toni Sartana, nato dalla fantasia di Natalino Balasso.
  • Dal 21 al 24 febbraio – Teatro Cavallerizza presenta “Paradiso“, un progetto di Babilonia Teatri e ZeroFavole, con Enrico Castellani, Daniele Balocchi, Amer Ben Henia, Joice Dogbe e Josephine Ogechi Eiddhom. Musiche di Marco Sciammarella, Claudio Damiano e Carlo Pensa (Allegro Moderato).
  • Martedì 6 e mercoledì 7 marzo – Teatro Municipale Valli presenta “Giulio Cesare“, di Neil Simon, con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, e con Patrizia Spinosi, Lello Giulivo, Maria Rosaria Virgili, Nicola D’Ortona e Angela Russo. Regia di Antonio Mastellone.
  • Martedì 20 e mercoledì 21 marzo – Teatro Ariosto presenta “La paranza dei bambini“, di Roberto Saviano e Mario Gelardi. Un progetto Nuovo Teatro Sanità, con Vincenzo Antonucci, Luigi Bignone, Carlo Caracciolo, Antimo Casertano, Riccardo Ciccarelli, Mariano Coletti, Giampiero de Concilio, Simone Fiorillo, Enrico Maria Pacini e Carlo Geltrude. Regia di Mario Gelardi.
  • Venerdì 20, sabato 21 e domenica 21 aprile – Teatro Ariosto presenta “Vangelo secondo Lorenzo“, scritto da Leo Muscato e Laura Perini, con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Nicola Di Chio, Silvia Frasson, Dimitri Frosali, Fabio Mascagni, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Beniamino Zannoni, e con Alex Cendron nel ruolo di Lorenzo Milani. Nel cast reciteranno 5 bambini nel ruolo degli allievi della scuola di Barbiana. Regia di Leo Muscato.

Sul sito dei Teatri Uniti potete trovare la programmazione completa.