Tempo di lettura: 1 minuto

E’ stato approvato il nuovo regime di aiuti per progetti di ricerca e sviluppo nel settore aerospaziale.

Saranno finanziati interventi caratterizzati da sostanziali innovazioni di prodotto nelle seguenti aree tecnologiche: velivoli ad ala rotante; velivoli ad ala fissa; velivoli a pilotaggio remoto anche di impiego duale; aerostrutture; componenti e sistemi di propulsione per il settore aeronautico e/o aerospaziale; tecnologie e architetture abilitanti la implementazione della propulsione ibrida-elettrica su velivoli; sistemi di comunicazione e di bordo, anche di impiego duale.

E’ prevista la concessione di un finanziamento a tasso zero, nella misura massima del 70% dei costi sostenuti per le grandi imprese e del 85% per le PMI.

Gli aiuti sono rivolti alle imprese che svolgono prevalentemente attività industriale nel settore aerospaziale, ovvero che abbiano conseguito un fatturato medio determinato in almeno il 60% per le grandi imprese, ovvero in almeno il 25% per le PMI, da attività di progettazione, costruzione, trasformazione e manutenzione di aeromobili, motori, sistemi ed equipaggiamenti aerospaziali, meccanici ed elettronici.

Si attende ora la pubblicazione del bando.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *