Tempo di lettura: 4 minuti

Rifugio Lagdei (Parma) – Cosa c’è di meglio che tre giorni nella natura per smaltire i bagordi delle feste natalizie? Il Rifugio Lagdei propone, per il primo ponte del 2017, un week end lungo fatto di passeggiate notturne, visite in borghi suggestive, e un’escursione nella Riserva Guadine Pradaccio, nel cuore del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano.

Quattro le proposte in programma, che possono anche essere scelte individualmente.

  • Venerdì 6 gennaio, ore 16.30 – Rifugio Lagdei:Giù nella foresta e poi su verso le stelle“. Ciaspolata serale fino alla Vezzosa per poi risalire a vedere le stelle.
    Partendo da Lagdei si scende piano piano lungo gli ampi tornanti della strada forestale che conducono a quello che fu il cuore della foresta, l’ex vivaio della Vezzosa, dove nacquero tutti gli abeti che oggi vediamo maestosi (anche se alcuni sono un po’ malconci). Dopo esserci goduti la poesia di questa piccola radura nella foresta, risaliremo sul versante opposto fino a giungere dove invece finisce la foresta demaniale e il bosco si trasforma in prato, aperto, arioso, panoramico. Qualche attimo per far scorta della splendida atmosfera, della visione delle stelle, e del panorama notturno, e poi si rientrerà verso il Rifugio in tempo per la cena.
    Tempo di percorrenza soste escluse: 3 ore; dislivello massimo 250 m; orario di rientro previsto: 19,30 circa. Grado di difficoltà: escursione facile, adatta anche a principianti in forma e disposti a faticare un po’.
    Cose da non dimenticare: torcia se possibile frontale, cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili presso il Rifugio) e bastoncini, e quanto altro utile per una escursione invernale. In caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata. Al rientro al Rifugio possibilità di cena insieme (alla carta), prenotando alla Guida o al Rifugio.
    Quota individuale accompagnamento: € 13 adulti, € 7 bambini. Prenotazione obbligatoria: Antonio 328 8116651 – antonio.rinaldi.76@gmail.com
  • Sabato 07 gennaio, ore 09.30 Rifugio Lagdei – ore 10.00 Borgo Bosco:Affreschi e portali, Madonne e folletti“. Un tuffo in 2 borghi appenninici: Bosco e Sesta, tra profumo di legna, e le storie intrecciate di Uomo e Natura.
    Che cosa racconta il fumo della legna di faggio bruciata nei camini del paese? Qui tutto parla della storia e degli uomini che vi hanno vissuto (e che ci vivono): maestà, stemmi, iscrizioni, portali, persino affreschi di personaggi famosi degli anni ’70, che un pittore parmigiano dipinse sui muri delle case…
    In questa fetta d’Appennino che si adagia sul versante nord del crinale principale, l’Unesco ha recentemente decretato che l’Uomo vive e ha vissuto in piena armonia con la Natura (è recente l’ammissione tra le Riserve Uomo e Biosfera – Mab Unesco).
    La misura di quest’armonia si legge chiaramente nella magia dell’atmosfera dei borghi appenninici, in cui tutto è pensato per garantire e facilitare la vita in un ambiente naturale anche duro, i passaggi voltati, le case ravvicinate, le architetture tipiche che andremo a scoprire passeggiando tra borghi e natura.
    Tempo di durata della visita/camminata 2,5 – 3 ore; orario di fine escursione: 12,30 / 13 circa.
    Trasferimenti con auto proprie da Lagdei a Bosco e poi Sesta. Grado di difficoltà: facile (camminata in paese con lievi dislivelli). Necessità: cuffia, sciarpa, guanti, scarponi. Al termine possibilità di mangiare qualcosa insieme nella trattoria del paese, o rientrare liberamente al Rifugio.
    Quota individuale accompagnamento: € 10 adulti, € 5 bambini. Prenotazione obbligatoria: Antonio 328 8116651 – antonio.rinaldi.76@gmail.com
  • Sabato 07 gennaio, ore 16.30 – Rifugio Lagdei: “Dal tramonto alla luna“, sulle ciaspole. La magia delle luci del tramonto, e i raggi della luna.
    Partendo dal Rifugio Lagdei ci si addentra nella foresta Alta Val Parma per goderci una ciaspolata che ci condurrà in un luogo panoramico e aperto dove potremo godere dello spettacolo della notte illuminata da una buona fetta di Luna che culminerà nel cielo proprio durante l’escursione.
    Tempo di percorrenza soste escluse: 3 ore; dislivello massimo250 m; orario di rientro previsto: 19.30 circa. Grado di difficoltà: escursione medio facile, adatta anche a principianti in forma e disposti a faticare un po’.
    Cose da non dimenticare: torcia se possibile frontale, cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili presso il Rifugio) e bastoncini, e quanto altro utile per una escursione invernale. In caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata. Al rientro al Rifugio possibilità di cena insieme (alla carta), prenotando alla Guida o al Rifugio.
    Quota individuale accompagnamento: € 13 adulti, € 7 bambini. Prenotazione obbligatoria: Antonio 328 8116651 – antonio.rinaldi.76@gmail.com
  • Domenica 8 gennaio, ore 09.30 – Rifugio Lagdei: “L’inverno nella Riserva”. Neve, silenzio e pace nella Riserva Guadine Pradaccio.
    Si parte dal Rifugio ciaspolando verso i Lagoni su ampia strada forestale fino all’ingresso della Riserva (dove si accede solo con l’autorizzazione e l’accompagnamento del Corpo forestale dello Stato): da qui poi salendo tra faggi e abeti si arriva allo splendido Lago Pradaccio sovrastato dall’imponente parete rocciosa del monte Roccabiasca. Il lago che di solito in questo periodo è coperto di neve e ghiaccio si mostrerà in tutta la sua magia, e dopo averlo parzialmente circumnavigato per cercare scorci e dettagli indimenticabili, riprenderemo il sentiero per rientrare a Lagdei.
    Grado di difficoltà: escursione adatta a tutti quelli che sono disposti a faticare un po’, max 6 km, 250 m dislivello senza grossi strappi. Necessità: cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili al Rifugio) e bastoncini e quanto altro utile per un’escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata. Al rientro al rifugio attorno alle 13.30 possibilità di pranzo insieme (alla carta).
    Numero massimo partecipanti: 30. Quota individuale accompagnamento: € 13 adulti, € 7 bambini. Prenotazione obbligatoria: Antonio 328 8116651 – antonio.rinaldi.76@gmail.com

Proposta week-end lungo Epifania 6-8 gennaio. 2 notti in mezza pensione in camerata 72 euro. Pacchetto 4 escursioni/ciaspolate 40 euro. Incluso l’accompagnamento e assistenza da parte di Guida Ambientale Escursionistica per i 3 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *