Al via il primo bando del Programma di Cooperazione INTERREG V-A Grecia-Italia per il periodo 2014-2020 con una dotazione di 53 milioni di euro.

Il focus del Programma consiste nello scambio di conoscenze, esperienze e buone pratiche, nella progettazione e nell’implementazione di azioni pilota necessarie per lo sviluppo di politiche di crescita sostenibile, nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi e nel supporto agli investimenti nell’area di cooperazione.

Sono 3 gli assi di intervento: cooperazione transfrontaliera per la competitività e innovazione delle PMI; tutela e protezione integrata dell’ambiente; trasporto transfrontaliero multimodale e sostenibile.

Per ogni progetto è prevista la creazione di un partenariato da 3 a 5 soggetti, con un minimo di budget richiesto da 600 mila fino a 1 milione di euro.

I partecipanti italiani devono essere localizzati nelle Province di Foggia, Bari, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani (BAT), Taranto, mentre per la Grecia nella Regione della Grecia Occidentale (Aitoloakarnania, Achaia, Ileia) nella Regione delle Isole Ionie (Zakynthos, Kerkyra, Kefallinia, Lefkada) e nella Regione dell’Epiro (Thesprotia, Ioannina, Preveza).

La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è il 15 ottobre 2016.