Lendinara (Rovigo) – L’estate è oramai un ricordo e i migliori teatri allestiscono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Da ottobre a maggio decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante il cartellone allestito dal Teatro Comunale Ballarin di Lendinara per la stagione 2016/2017 che prevede sia spettacoli di prosa, piuttosto che concerti, spettacoli di cabaret o eventi speciali. Un mix veramente azzeccato, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.

Il cartellone 2016-2017

  • Lunedì 21 novembre – Silvio Orlando in “Lacci”, di Domenico Starnone, con Roberto Nobile, Sergio Romano, Maria Laura Rondanini, Vanessa Scalera, e con Giacomo de Cataldo. Regia Armando Pugliese.
  • Mercoledì 30 novembre – MM Contemporary Dance Company presenta “La sagra delle primavera”, di Enrico Morelli, musiche di Igor Stravinsky. A seguire “Bolero” , coreografie di Michele Merola, musiche di Ravel e Stefano Corrias.
  • Martedì 13 dicembre – Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi in “Nudi e Crudi”, di Alan Bennet, con Nicola Sorrenti, tradotta e adattata per la scena da Edoardo Erba. Regia di Serena Sinigaglia.
  • Domenica 1 gennaio – Concerto di Capodanno “Fantasia Sonora”, a cura di Ensemble “Il Teatro delle Note”, complesso cameristico della Fondazione Arturo Toscanini. Con Mario Mauro, violino solista concertatore; Nagy Sandu. flauto solista; Tania Bussi, Soprano solista; Mario Mauro, Maurizio Daffunchio, Julia Geller, Federica Vercalli e Sabrina Fontana, violini; Diego Spagnoli e Sara
    Screpis, viole; Micaela Milone, violoncello; Claudio Saguatti, contrabbasso.
  • Sabato 21 gennaio – Leo Gullotta in “Spirito allegro”, di Noel Coward, con Betti Pedrazzi, Rita Abela, Federica Bern, Chiara Cavalieri, Valentina Gristina e Sergio Mascherpa. Regia di Fabio Grossi.
  • Mercoledì 22 febbraio – Maria Paiato e Arianna Scomegna in “Due donne che ballano”, di Josep Maria Benet i Jornet. Traduzione di Pino Tierno. Regia di Veronica Cruciani.
  • Sabato 25 febbraio – Michele Cafaggi in “Concerto in Si Be-Bolle”, assolo con trio per pianoforte e bolle di sapone, di e con Michele Cafaggi, e con Federico Caruso e Davide Baldi (musicisti in scena, attori e compositori delle musiche originali).
  • Venerdì 24 marzo – Enzo Jacchetti e Giobbe Covatta in “Matti da slegare”, di Axel Hellstenius, versione italiana della commedia “Elling & Kjell Bjarne”, traduzione di Giovanna Paterniti, con Irene Serini e Gisella Szaniszló. Adattamento e regia di Gioele Dix