Tempo di lettura: 1 minuto

Cremona. Sul palcoscenico del teatro Filo la Compagnia Dell’Ago propone una nuovissima versione la favola tratta da Le mille e una notte: “Aladdin” lunedì 13 maggio alle ore 21. La serata teatrale fa parte del progetto Filo benefico, il ricavato difatti sarà devoluto al FAI che dal 1975 difende la bellezza d’Italia. L’evento ha il sostegno di Cassa Padana.

Aladdin è la favola che continua a incantare spettatori di ogni età. Emozionatevi con la storia di Jasmine, divisa fra il desiderio del suo cuore e quello di suo padre, il sultano, e di Aladdin, un ladruncolo dall’animo nobile che troverà una lampada apparentemente priva di valore, ma che in realtà contiene un Genio capace di esaudire ogni desiderio. Nel corso della sua avventura Aladdin capirà che non è ciò che appare, ma ciò che è dentro a contare veramente. Lasciatevi travolgere da questa affascinante ed esotica avventura con le indimenticabili musiche di Alan Menken.

La Compagnia Dell’Ago nasce nel 2008 da un’idea di Matteo Giambiasi, inizialmente come attività ricreativa a livello amatoriale, crescendo progressivamente fino alla costituzione di una vera e propria associazione. Il gruppo si è specializzato nella rappresentazione di musical, adattamenti di celebri produzioni d’oltreoceano guadagnandosi gradualmente il consenso del pubblico, arrivando ad esibirsi in prestigiosi teatri tra cui il Filodrammatici di Cremona.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *