Pezzaze, Brescia. Un Halloween insolito quest’anno al museo ORMA di Pezzaze, domenica 27 ottobre dalle ore 14,30. Un percorso diviso in due parti, nella prima niente vampiri, zucche e streghe ma un viaggio alla scoperta dei mostri che popolavano gli incubi degli antichi romani. Con la guida di Giunone, i visitatori affronteranno alcune prove grazie alle quali apprenderanno le abilità necessarie per affrontare mostri come arpie e licantropi fino all’incontro con Ercole, l’eroe che sconfisse alcuni dei più paurosi esseri del mondo antico.

Nella seconda parte, invece, eccoci rientrare nel nostro mondo, dove ragni, pipistrelli e fantasmi saranno il leit motiv nella splendida cornice della Torre medievale. Qui i mostri non sono lontani nel tempo e nello spazio. Quanti esseri inquietanti popolano storie e leggende valtrumpline? Scopriamolo insieme. Non spaventatevi, l’evento è adatto a bambini dai 2 anni in su. Al termine della visita verrà consegnato ad ogni bambino un souvenir a tema.
Al museo ORMA l’allestimento ripercorre le tappe del popolamento della Valle, dagli accampamenti stagionali dei cacciatori e raccoglitori del mesolitico, fino all’epoca romana e oltre.

Lo spazio museale si articola in un percorso di tre piani, suddivisi per epoche storiche. I materiali archeologici esposti provengono dal territorio vallivo ed erano conservati dalla
Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Brescia e Bergamo e dai Musei Civici di
Brescia.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.