Soncino, Cremona. Un’estate di escursioni e visite alla scoperta di Soncino, eletto a pieno titolo tra i Borghi più Belli d’Italia, è uno dei paesi più affascinanti e misteriosi del territorio cremonese, un borgo medioevale eretto in passato sopra un dosso ancora circondato dalle mura e sovrastato da una rocca dalle imponenti torri merlate.soncino

Persino la sua storia è avvolta nel mistero, sembra che il nome Soncino significhi “re delle acque”, risalente al tempo delle invasioni germaniche, quando, secondo leggenda, il dosso dove sorge il borgo era un isolotto tra le acque paludose del mitologico lago Gerundo. La trama della storia è nascosta nel borgo e nelle sue leggende, la si respira tra le strette viuzze, i palazzi, i conventi, le pievi, il castello e le possenti mura venete, difendendo nei secoli l’armonia medioevale del paese cresciuto sin da tempi antichi sulle rive del fiume Oglio. Ora vanta come pochi paesi di pianura una testimonianza storico-architettonica inalterata.soncino

Per tutta l’estate sono previste visite guidate serali attraverso un percorso insolito dall’atmosfera incantata e suggestiva. Si potranno osservare luoghi magici e poco conosciuti mediante l’analisi di avvenimenti che vanno oltre la storia nota ed ufficiale. Misteri di un piccolo borgo medioevale intrecciati con i grandi enigmi della storia non ancora risolti. Segni di un antico passato riaffiorano tra le vestigia del borgo medioevale che racchiude tra le sue mura alcuni segreti inviolati.s maria delle grazie

Attraverso questo suggestivo percorso si va alla scoperta di enigmi storici intriganti e misteriosi con la certezza di nuove ed avvincenti domande sul lontano passato. Dai cruenti affreschi della chiesa di Santa Maria delle Grazie ai simboli magici sparsi per il borgo medioevale; dai bui sotterranei agli enigmatici personaggi che hanno calcato il territorio; da curiosi riferimenti all’antico Egitto al culto della dea Madre: il tutto racchiuso all’interno delle secolari mura di Soncino. Un viaggio affascinante e insolito per chi ama il mistero e la storia, ma soprattutto per chi possiede ancora il dono di meravigliarsi e di provare emozioni e curiosità.

La durata della visita è di circa 2 ore con partenza alle 20,45 dalla chiesa di Santa Maria delle Grazie. Il prossimo incontro è sabato 25 luglio. E’ obbligatoria la prenotazione.  Il costo è di €. 5,00 a persona. Le altre date saranno sempre di sabato sera: 8 e 22 agosto, 12 settembre.

Altre iniziative estive organizzate dalla coop. Il Borgo e dall’Associazione Castrum Soncini sono:

  • Tra luci e ombre: visite guidate serali nei sotterranei della Rocca sforzesca domenica sabato 1 e domenica 16 agosto:
  • Soncino Sotterranea: visite guidate per appassionati nelle realtà sotterranee sabato 29 agosto
  • Quattro passi nella Rocca: visite guidate alla rocca sforzesca di Soncino ogni prima domenica del mese.
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome