Reduce dalla vittoria casalinga contro Green Palermo 99, la Green Up Crema termina il 2020 con un bilancio di 3 vittorie ed una sconfitta ed il 1° posto in classifica a pari merito con Bernareggio 99 e Bologna 2016.

Ne parliamo con Riccardo Eliantonio, coach dei “leoni indomabili”:

Il nostro bilancio di questo inizio di stagione come si vedono dai risultati è decisamente positivo; l’unica nota stonata è l’infortunio occorso a Perez che ha ripreso ad allenarsi e che possa tornare disponibile appena possibile. Nonostante l’assenza di Daniel ritengo che abbiamo trovato un buon equilibrio. La nostra squadra non ha un vero e proprio leader, ma ritengo che abbiamo un bel gruppo e che ognuno porta il suo contributo partita dopo partita. I 4 senior che ho a disposizione stanno istruendo bene i molti giovani che ho a disposizione e che migliorano gara dopo gara. All’inizio di settembre alla ripresa degli allenamenti dopo l’interruzione forzata della prima ondata di Covid, abbiamo faticato ad allenarci complice i molti infortuni; ora stà andando tutto bene e sono molto soddisfatto del lavoro che stiamo facendo. Dobbiamo migliorare la nostra continuità ed evitare i cali di tensione. Per quanto riguarda il voto da dare alla mia squadra direi che siamo decisamente al di sopra della sufficienza, ma sono sicuro di migliorare sempre più il rendimento. Delle squadre in positivo direi Bologna che per me è una squadra molto tosta e poi Bernareggio che secondo me ha un roster di prim’ordine e che è stata costruita per salire in serie A2. In negativo non saprei, non voglio dare dei giudizi perchè è ancora presto e si deciderà a fine stagione. Infine come obbiettivo mi auguro di poter centrare i playoff e migliorare gara dopo gara.