Brescia. Sono le fotografie a raccontare, con una visione in volo come dagli occhi di un’aquila, la città e la sua evoluzione urbanistica, inaugura in questi giorni la mostra “Altre Vedute – Brescia dal cielo” presso lo spazio Urban window di Urban Center Brescia presso Mo.Ca, via Moretto,78. La mostra a ingresso libero rimarrà aperta al pubblico sino al 28 febbraio.

L’idea della mostra nasce in occasione della pubblicazione del volume fotografico “Altre Vedute – Brescia dal cielo” realizzato da BAMS, a cura di Renato Corsini , Basilio Rodella, Matteo Rodella e Stefano Rodella e presentato a Palazzo Loggia lo scorso 23 dicembre.

In esposizione la città di Brescia, in una carrellata delle più suggestive foto aeree e relative mappe storiche tratte dal libro, di cui alcune copie saranno a disposizione per la consultazione.

Un libro che racconta difatti con fotografie aeree recenti, confrontate con le mappe del Catasto Austriaco, lo sviluppo urbano della città di Brescia negli ultimi 150 anni. Un raffronto che pone il lettore nella condizione di capire quanto accaduto negli ultimi decenni. Le fotografie sono corredate e spiegate da testi di autori che, a vario titolo, entrano nell’argomento con dovizia di dettagli e chiavi di lettura inedite.