Un giorno tinto di viola, il colore della malattia.

Oggi, 21 settembre, è la giornata mondiale dedicata all’impegno contro l’Alzheimer, una malattia che va di pari passo con l’invecchiamento della popolazione e la cui incidenza raddoppia ogni 20 anni.

L’ultimo Rapporto mondiale stima che su circa 47 milioni di persone affette da demenza, il 60 per cento siano colpite da Alzheimer ovvero dalla morte delle cellule cerebrali e delle relative funzioni cognitive.

Il Italia si contano un milione di malati. E mille nuove diagnosi ogni anno.

Non c’è ancora una cura, ma la scienza lavora alla prevenzione attraverso markers nel sangue.
Intanto, occorre sostenere le famiglie con comunità solidali e reti di servizi.

Già, sostenere le famiglie. Sono soprattutto madri, padri, figli, che si occupano dei malati. Tutti i giorni. Tutte le ore del giorno. Con infinito amore, pazienza ma anche fatica e senso di impotenza.

Il video che vi proponiamo e che è stato realizzato dalla nostra redazione, è un omaggio a tutti loro.