Tempo di lettura: 1 minuto

E’ aperto il nuovo bando del Programma AAL Active and Assisted Living dedicato all’offerta di pacchetti e soluzioni integrate basate sull’uso dell’ICT per l’invecchiamento attivo e in salute.

La call 2017 intende supportare lo sviluppo di soluzioni che, affrontando il bisogno e i desideri degli anziani, aggiungano valore alle loro vite.

Le domande devono essere presentate da un consorzio composto da almeno 3 (massimo 10) soggetti provenienti da paesi diversi e comprendere almeno un business partner, almeno una PMI (che può costituire il partner commerciale) e un utilizzatore finale. La durata dei progetti deve essere compresa tra 18 e 36 mesi.

Ogni paese europeo, aderente al Programma, finanzierà i propri partecipanti, se partner di progetti vincenti, secondo le regole nazionali. Il contributo massimo per progetto è fissato in 2,5 milioni di euro.

Le proposte potranno essere presentate fino al prossimo 24 maggio. Il programma mette a disposizione di chi vuole preparare una proposta progettuale un sito per la ricerca partner, raggiungibile all’indirizzo.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *