Tempo di lettura: 2 minuti

Mi scrive Amica di Mina Vagante, femmina, mano destra, anni 41

grafo_amica_mina_vagante

Prima di tutto, una precisazione, riguardo alla grafia di ciascuno di noi.
La “Variabilità” che si ha, quando si cambia il mezzo scrivente, non inficia la STRUTTURA grafica, ma solamente la MORFOLOGIA, cioè la FORMA delle lettere.

Se una persona ha, ad esempio, la caratteristica di un’intelligenza viva, pronta, con intuito veloce, la caratteristica permane, sia che si scriva con punta feltro, sia con inchiostro liquido, sia con penna a sfera.
Quanto al vergare la lettera “n” e la “m” nelle due modalità di arcuata (modello calligrafico scolastico) o festone (leggibile “u”), esso significa che si alternano due tendenze , nel considerare il prossimo: con cautela che sfocia nella diffidenza e con discernimento.

La grafia dell’AMICA DI MINA VAGANTE indica, inoltre, in particolare:
– Tendenza all’educazione di tipo formale
– Buona capacità di prevedere le conseguenze dei propri atti
– Ricerca di estetica e di vezzosità aggraziate
– Desiderio di essere inattaccabili, sia dal punto di vista formale, sia da quello sociale
– Considerazione del Sé e delle proprie idee
– Fantasticherie, concernenti la sfera ideativa, intellettiva e sensuale
– Razionalizzazione dell’indipendenza sessuale
– Autodisciplina, per non dare adito a commenti, con autocontrollo imposto (e possibilità di somatizzazione)
– Concetto di altolocazione
– Generosità (alterna, ma forte) negli affetti, con timore per malattie, indigenza propria e di chi si ama
– Capacità di accogliere idee, anche complesse, pur con la convinzione di avere sempre ragione
– Accentuata sensibilità dell’intelligenza su questioni economiche e finanziarie
– Facile concentrazione mentale, con notevole e fluida capacità espositiva
– Sensibilità per il valore della persona
– Distinzione di modi, con ricercatezza e punte di orgoglio
– Rifiuto di ciò che è volgare e rozzo, trascurato, disordinato, negligente, con forte tendenza a tenere le distanze (ma, per via dell’educazione, a non dimostrarlo)
– Buon senso del dovere
– Collera di tipo sostenuto ed, a volte, anche sprezzante, con difesa sdegnosa, ma trattenuta
– Desiderio di indipendenza, soprattutto dalla figura maschile
– Grande e quasi costante capacità di comprendere teneramente gli indifesi

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *