Tempo di lettura: 2 minuti

Carissima Anna, spero stavolta di riuscire a comunicare per avrere un consiglio. Faccio un sogno ricorrente: sono diretta in un dato posto, faccio strade e piazze, mi trovo ad un bivio che credo di conoscere, ma non esiste nella realtà. Ad un certo punto non mi trovo più, perdo l’orientamento, non so più dove sono.

Vedo anche una specie di cattedrale o santuario diroccato. Una volta sono entrata e c’era tanta gente e degli affreschi belli. Sia in questi sogni che in altri incontro bambini, li prendo anche in braccio e si lasciano coccolare da me, anche simpatici ragazzini.

Cosa vogliono dire questi sogni? La ringrazio se può rispondermi. Devo ancora aspettare ancora altre due settimane?

Saluti cordiali e tanti ringraziamenti.

Nostalgia d’Africa


NOSTALGIA D’AFRICA ha sognato la vita, la sua vita.

Analizziamo punto per punto, mettendo accanto a ciascuna cosa sognata il relativo significato simbolico.

  • un percorso diretto “ad un determinato posto” = il suo obiettivo di scelta;
  • “strade e piazze”= le vicissitudini, gli accadimenti;
  • “bivio= le scelte inevitabili, anche conflittuali, che una persona DEVE affrontare, quando ha un obiettivo,
  • “non mi trovo più, perdo l’orientamento, non so più dove sono” = è il ripensamento, il timore di non aver effettuato la scelta giusta, la nostalgia di qualcosa che si è trascurato o abbandonato;
  • “cattedrale, santuario”= è l’insieme delle scelte, con tutto quello che comporta. E’ la fede, è il desiderio di dare amore e di affidarsi all’amore divino;
  • “una specie…diroccato” = i dubbi vengono, spesso assalgono a tradimento.
  • “tanta gente e affreschi belli”= l’inconscio risponde ai dubbi:comunque, la scelta è stata quella giusta, una scelta di bellezza e d’amore. Amore che viene ben ribadito dalla presenza, nei vari sogni, dei bambini che si lasciano prendere in braccio e coccolare, simpatici.

In sintesi, il sogno ricorrente di NOSTALGIA D’AFRICA è una summa dei dubbi che ancora non sono stati fugati nel suo cuore. E ribadisce che, in ogni caso, QUELLA scelta è giusta, perchè viene dall’affettività e dall’Amore (non sono passate due settimane…contenta???) Con simpatia.anna

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *