Mi scrive Amorenarsi, femmina, 38 anni, mano destra

grafo_amorevarsi

– Ipersensibilità, con tendenza ad idealizzare persone o situazioni che abbiano colpito l’attenzione della mente e del cuore
– tendenza bloccare l’attenzione nelle situazioni impegnative, con intralcio nella memoria: come se tutto si paralizzasse, al momento del salto nel buio; al momento di affrontare le inevitabili problematiche che la vita ci dà, quotidianamente. Ma la domanda è: “Quanto ha sofferto, questa Personalità, per arrivare a questo punto?”
– atteggiamenti, anche non sentiti, ma dimostrati, di rifiuto e di orgoglio, il che fa desistere amici e conoscenti dall’offrire aiuto e comprensione…Mentre il soggetto ha bisogno quasi fisico di affetto e sostegno.
– dubbi, dubbi ed ancora dubbi: solo mentali, però, perché AMORENARSI avrebbe in sé una grande forza vitale, capace di trascinare il mondo. Ma, alternando fiducia e non fiducia in sé, ammantandosi di orgoglio e, a volte, di esagerazione nel concetto dell’onore, non esce dall’impasse; eppure, la Personalità è dotata di particolare intensità dell’astrazione; di sveltezza, dinamicità e coraggio; nonché di prontezza nelle decisioni
– ottimale capacità di vedere, osservare e memorizzare la realtà, anche nei particolari minimi
– Ingegnosità di pensiero, di collegamento tra fatti e situazioni, con la cosiddetta capacità di volo pindarico, tra cose anche molto lontane tra loro; corollario a questo Segno è quello dell’accentuazione della praticità, con insofferenza al dispendio di energia psichica e di tempo. Arrivare velocemente all’obbiettivo è preponderante.
– l’autocontrollo non è ad alti livelli ed andrebbe maggiormente esercitato (esistono tecniche semplici, ma efficacissime, che si basano sul ritmo del respiro) anche se è presente il Segno dell’uso di espressioni delicate, educate al limite della sopportazione, pure nelle manifestazioni di collera
– logica stringente e sufficiente capacità di analisi si accompagnano a lieve tendenza a sopravvalutare le proprie forze: da questo può derivare uno stato di non entusiasmo del vivere

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.