Nelle gare di andata del 1° turno playoff di serie C Gold netto dominio del fattore campo con 7 vittorie interne su 8. Partiamo da Vigevano dove i padroni di casa della For Energy piegano senza grossi problemi tra le mura amiche i varesini della Cistellum Cislago.

A Gazzada i padroni di casa, grazie ai 22 punti di Passerini, si impongono a fatica contro l’Atlantis Nerviano (Como 18), mentre nella vicina Saronno la IMO (Politi 20) vince senza grossi problemi contro la Evolut Romano Lombardo (Mazzanti 15).

A Cremona i padroni di casa della Juvi Ferraroni, ancora orfani di Bona piegano i lariani della Verga Vini Cermenate grazie ai 16 punti di Radunic, mentre per gli ospiti 10 punti per Villa. A Mortara (Sprude 20) i padroni di casa della Expo Inox continuano nel magic moment e vincono dopo un overtime contro i milanesi del Milano 1958 (Reali 20) e la vincente di questo incontro sfiderà la vincente del match tra juvini e cermenatesi. Infine netta affermazione casalinga della Mg.K.Vis Piadena (Lorenzetti 16) che supera la Bonomi Lumezzane (Marelli 16), mentre l’Argomm Iseo (Leone 26) supera la Mazzoleni Pizzighettone (Foti 25).

Passando invece al 2° turno dei playout vittorie casalinghe per Safco Gallarate e Casa della Gioventù Erba che mettono una seria ipoteca sulla permanenza in categoria. I varesini (Fogato-Pariani e Bellotti 10) piegano a fatica i bresciani della GoodBook Manerbio (Calasso 17), mentre i lariani (Smaniotto 16) vincono nettamente contro i milanesi di Cerro Maggiore (Puglisi e Rossetti 15).

Mercoledì e giovedì sono in programma le gare di ritorno e le eventuali “belle” sono in programma nel weekend sui campi di gara 1.