“La conoscenza è potere”. Angelina Jolie conclude così il suo intervento sul New York Times, nel quale annuncia di essersi sottoposta a un’ovariectomia preventiva, due anni dopo aver effettuato una doppia mastectomia.

Quello alle ovaie è il tumore meno conosciuto e più insidioso tra le neoplasie femminili. In Italia il cancro  colpisce oltre 5mila donne l’anno. E sono circa 38mila quelle che convivono con questa patologia.

Secondo un’indagine promossa da Acto onlus (Alleanza contro il tumore ovarico), 6 italiane su 10 non conoscono questa patologia, e il 70% non sa indicarne i sintomi e gli esami a cui sottoporsi.

Scoprirlo in tempo resta però fondamentale per aumentare le probabilità di battere il tumore ovarico: se viene diagnosticato in stadio iniziale, la sopravvivenza a 5 anni è del 75-95%, mentre scende al 25% per quelli in fase molto avanzata.