Mi scrive Anna 18

grafo_anna18

Nonostante un apparente disordine organizzativo, con tutta probabilità dovuto al fatto che Anna è ancora giovanissima, e forse un po’ preoccupata per il proprio futuro, troviamo in questa personalità queste potenzialità positive:

  • attenzione capace di spaziare su più oggetti ed argomenti
  • capacità di memorizzazione notevolissima
  • tendenza all’indagine, anche grazie e domande reiterate ed incalzanti

Anna risulta, però, un po’ troppo ansiosa, e un Segno dice: “continuo ragionare sui propri affanni”. E l’ambiente come reagisce? A seconda delle risposte che ha, Anna si esalta o si deprime, perché, per lei, le persone sono molto importanti e le ascolta con attenzione (anche se, a volte, agisce impulsivamente per i fatti propri). La personalità è alla ricerca di un proprio equilibrio, di una sostanziale rassicurazione da parte dell’ambiente. Il bisogno di sentirsi circondata di attenzioni e di dimostrazioni affettive si accompagna alla tendenza ad investigare nel comportamento degli altri, quasi alla ricerca di negatività o di contraddizioni riferite a sé. Curiosa di conoscere, pone, appunto, domande che possono rivelarsi imbarazzanti….
Anna vuole essere certa e sicura, prima di agire. Questo la frena e la condiziona nell’esprimere ciò che prova, nel palesare i propri “veri” desideri.
Ad esempio, può capitare che voglia far capire all’interlocutore quello che prova, non andando direttamente al punto, ma compiendo acrobazie di “avvicinamento”.
La grafia denota che Anna non ha instaurato, nell’infanzia, una fluida manualità fine e questo fa apparire la scrittura disomogenea nel calibro e nell’andamento, dando l’impressione di confusione dell’animo.
E’, questo, il caso in cui sono necessari più saggi grafici, effettuati anche in tempi piuttosto lontani tra loro, per poter misurare i grafemi, in modo da trarne la media delle caratteristiche di base. Dal foglio inviatomi, si può comprendere, oltre a quanto già notato, che Anna è dotata di tanta capacità di tenerezza, di notevole desiderio di nascondimento per difesa, di notevolissima capacità di “accoglienza” di coloro che non le dimostrano ostilità. Il che potrebbe, anche, essere un po’ pericoloso nella scelta delle persone con cui fare amicizia e che non vengono valutate, ma solo – appunto – accettate ed accolte.
Altre potenzialità rivelate riguardano anche:

  • logica ed analisi al 50%
  • approfondimento
  • fantasia
  • generosità
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.