Anche i bambini più piccoli utilizzano gli smartphone, ovviamente quello di mamma o papà e solo per giocare a uno dei tanti games disponibili.

Però ora per i bambini delle scuole materne e delle elementari c’è anche Appis (App inclusione sportiva), ideata per avvicinarli ad uno stile di vita sano e per aiutarli a scoprire che con piccoli accorgimenti lo sport è davvero per tutti.

È stata creata dal Comitato Italiano Paralimpico Regionale Lombardia all’interno del progetto “Col CIP c’è sport… EXPOrt”, realizzato grazie al contributo di Regione Lombardia, di Fondazione Paralimpica e di Inail.

Attraverso una serie di divertenti indovinelli, il bambino “viaggia” nei mondi dell’alimentazione e dello sport. Nel percorso viene accompagnato da due personaggi: Appis, carota con gli occhialoni e l’aria un po’ nerd, e Ross, simpatica fragolina disabile. Assieme a loro supererà vari livelli e arriverà a vincere la medaglia d’oro, imparando tante sane abitudini.

Nello spazio dedicato all’alimentazione si rifletterà, ad esempio, sull’importanza della prima colazione e sulla scelta di alimenti buoni per la salute, per il palato e per l’ambiente. Nel mondo dello sport bisognerà riconoscere le attrezzature più adatte per le varie discipline. Con un’attenzione particolare alla disabilità.

Il gioco didattico è scaricabile gratuitamente sia per iOS che Android.