Sono state rese note le modalità di presentazione delle domande sul Bando Resto al Sud, l’iniziativa dedicata a sostenere i giovani nell’avvio di nuove attività imprenditoriali nel Mezzogiorno.

Gli incentivi sono rivolti ai giovani fino a 35 anni che vogliono avviare un’attività nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Il bando prevede la concessione di un finanziamento fino ad un massimo di 40 mila euro per ciascun richiedente, con una quota a fondo perduto del 35 per cento e il restante 65 attraverso un prestito a tasso zero da restituire in 8 anni.

Nel caso la domanda sia riferita a più soggetti l’importo è pari a 40 mila euro per ciascun socio, con un massimo per progetto pari a 200 mila euro.

Lo sportello per la presentazione delle domande aprirà il prossimo 15 gennaio 2018 esclusivamente online, attraverso la piattaforma web di Invitalia.