Tempo di lettura: 1 minuto

Cremona. Una lettura con commento musicale e disegno dal vivo, tratta dal volume a fumetti che Giuseppe Palumbo ha realizzato per Comics&Science, anticipa venerdì 21 giugno Porte Aperte festival. Nel cortile Federico II in piazza del Comune, l’Associazione Piper presenta “Archimede Infinito 3.0”.

“Archimede infinito è diverse cose: all’inizio è stato un microfumetto di due pagine, quasi sperimentali, prodotto per “Archimede”, la storica rivista di matematica. Si è poi espanso in un comic book per il progetto del CNR Comics&Science, e una rappresentazione teatrale in cui si intrecciano testi, immagini e suoni”.

Attraverso i secoli, i papiri ci restituiscono opere perdute o del tutto sconosciute. Ma srotolarli, leggerli e comprenderli non è semplice. Bisogna imparare a decifrare ciò che ci circonda andando in profondità con uno sguardo curioso, innovativo, appassionato.

Il disegno prenderà forma sotto lo sguardo del pubblico, musica e lettura accompagneranno l’evento proposto dall’Associazione Piper, in collaborazione con CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche e Archimede – Rivista di cultura matematica (Le Monnier). I protagonisti della serata saranno Andrea Plazzi e Roberto Natalini, con la partecipazione del disegnatore Carmine Di Giandomenico.

La serata, a ingresso libero, è organizzata dal Porte Aperte Festival in collaborazione con Associazione Piper che ha sostenuto l’evento.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *