Tempo di lettura: 2 minuti

Padernello di Borgo San Giacomo (Brescia) – Dallo scorso 7 marzo, con cadenza settimanale, il Castello di Padernello , in collaborazione con il Gruppo Giovani architetti di Brescia e l’Ordine degli Architetti della Provincia,ha  ospita un ciclo di incontri dedicati all’architettura, un percorso che si inserisce nella volontà della Fondazione Nymphe di mantenere vivo il dibattito culturale, declinato poi nelle varie tematiche affrontate.

Ultimo appuntamento sabato 18 Aprile con l’architetta Barbara Bogoni e la sua riflessione sulla casa come spazio del passaggio. A seguire il Duo Dosarthum si esibirà in un momento di concerto- architettura.

Relatori degli altri incontri sono stati sei giovani architetti e dottori di ricerca che hanno esaminato i diversi aspetti da tenere in considerazione nell’esercizio della loro professione e sapranno trasmettere tutto il loro entusiasmo e passione.

Il pubblico ha avuto modo, nella seconda parte dell’incontro, di interagire e condividere le proprie opinioni, su argomenti che interessano tutti, se non professionalmente, in quanto cittadini.

Tra i temi che verranno affrontati la tradizione, l’ impatto ambientale, l’estetica, la progettualità, la fattibilità e molto altro.

Sarà possibile ottenere il riconoscimento di crediti formativi professionali, qualora i partecipanti ne facciano richiesta esplicita.

Il programma degli incontri:

7 Marzo con Architetto Mara Flandina
L’Equilibrio del progetto

14 Marzo con Architetto Elena Silvestri
Leggere le tracce: quel che i muri raccontano in silenzio

21 Marzo con Architetto Laura Taffurelli
Conoscere attraverso il disegno per prendersi cura del presente e del futuro

28 Marzo con Architetto Elena Montanari
Le stanze della città

11 Aprile con Architetto Matteo Colla
Ma Architetto: come mi fa la casa che voglio?

18 Aprile con Architetto Barbara Bogoni
La casa: spazio del passaggio
a seguire il Duo Dosarthum si esibirà in un momento di concerto- architettura:
Musica di pietra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *