Tempo di lettura: 2 minuti

Padernello, Brescia. Non smette mai di stupire il castello di Padernello, di giorno e di notte, nel prossimo week end difatti in programma Alla scoperta del Castello nella penombra suggestiva della notte, mercato della Terra Slow Food e un affascinate percorso nell’antico mastio solitamente chiuso al pubblico.

Ecco il programma:

Sabato 16 marzo alle ore 15 e alle 16 Viaggio nella torre inaccessibile, con una speciale visita guidata, l’antico mastio del Castello di Padernello, maniero quattrocentesco immerso nella campagna della Bassa Bresciana, dove si potrà vivere un percorso affascinante attraversando stratificazioni di storia e cultura. L’accesso al mastio avviene salendo antiche scalette in legno, sino a raggiungere la cima della torre dalla quale osservare, da una prospettiva insolita, l’antico borgo agricolo di Padernello; la visita terminerà con una passeggiata nelle stanze del Castello e alla mostra eventualmente allestita. Costi Biglietto intero: € 8, minori di anni 12: gratuito.

Sabato 16 marzo alle ore 21 apertura serale straordinaria, la storia e i misteri del castello attraversando le sue stanze nella penombra suggestiva della notte. Due turni possibili di visita: ore 21 oppure ore 22. Durata visita guidata: 1 ora, costi: biglietto intero: € 9, biglietto ridotto (soci Fondazione Castello di Padernello, abitanti di Borgo San Giacomo, under 25): € 7, minori di anni 12: gratuito.

La prenotazione è vivamente consigliata: i posti disponibili sono limitati; presentandosi in Castello senza prenotazione non garantiamo la possibilità di partecipare all’iniziativa. In caso di disdetta, si prega cortesemente di avvisare la Fondazione il prima possibile. È possibile prenotare ed effettuare il pagamento compilando il format online dedicato all’evento. Per qualsiasi necessità scrivere un’email a info@castellodipadernello.it o telefonare al numero 030.9408766 in orario d’ufficio.

Domenica 17 marzo il Mercato della Terra torna domenica 17 marzo con il terzo appuntamento domenicale dell’anno. Questa domenica saranno presenti i presidi Slow Food del Cilento: Alici di Menaica, Caciotta del Cilento, Salsiccia e soppressata del Vallo di Diano, Cece di Cicerale, Fagiolo di Controne, Oliva salella ammaccata del Cilento. Il Cilento è un’area montuosa della Campania in provincia di Salerno.

È una terra ricca di tradizioni e sapori e dallo stile slow, che offre una serie di prodotti tipici dalle caratteristiche uniche in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. Nel mercato potrai trovare: Laboratori del gusto – Tavole della bio-diversità Approfondimenti sulle produzioni e trasformazioni del cibo Progetti a favore di “10.000 Orti in Africa” – Cibo di strada.

Per finire anche per questa domenica “lo spiedo solidale”, la domenica sera sarà possibile gustare lo spiedo preparato dai Carbonari nella calda e rustica cornice della Locanda del Vegnot. Per assicurarsi una porzione è consigliata la prenotazione. Ovviamente parte del ricavato della cena contribuirà alla raccolta fondi per accedere al bando Ue che tanto sta a cuore alla comunità di Padernello.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *