L’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Santa Marinella ha in dotazione due nuovi robot per la riabilitazione motoria pediatrica che aiuteranno circa 100 bambini con disabilità ogni anno. Si chiamano Arm-hand e Wrist, e sono stati donati all’ospedale della Santa Sede dalla Fondazione Roma. L’obiettivo è quello di offrire la possibilità a bimbi con disabilità funzionali degli arti superiori di tornare ad afferrare e manipolare gli oggetti.

riabilitazione maniSi tratta di macchinari di ultima generazione per il trattamento riabilitativo di patologie sia congenite che acquisite del sistema nervoso e del muscolo scheletrico. Arm-hand è dedicato alle mani, Wrist ai polsi, come da traduzione letteraria.

Entrambi possono essere adattati ai pazienti durante la crescita e permettono ai medici di registrare i progressi dei piccoli pazienti. Alla conferenza stampa di presentazione dei robot, primi nel Lazio, erano presenti il presidente di Fondazione Roma, Emmanuele Emanuele, e il presidente dell’ospedale Bambino Gesù, Marinella Enoc.