Tempo di lettura: 2 minuti

arte_fiume_fiesseFiesse (Brescia) – Il piacere di trascorrere una giornata immersi nella natura è innegabile. Se poi si aggiunge il piacere della creazione artistica contemplando la bellezza di ciò ci circonda, ci avviciniamo alla perfezione.

L’AABB – Associazione Artisti Bassa Bresciana, in collaborazione con “Siamo tutti fotografi” di Visano, nella caratteristica cornice naturalistica del fiume Gambara all’altezza di Fiesse, domenica 15 maggio, dalle 11 alle 19, propone la X Edizione di Arte al Fiume, manifestazione artistica “en plein air”.

Nel boschetto che si affaccia direttamente sulle sponde del fiume sarà allestita una galleria d’arte all’aperto, dove sarà possibile ammirare opere pittoriche e fotografiche ispirate al tema: “Sora nostra matre terra…cum tucte le tue creature”.
Inoltre, sarà predisposto uno spazio dedicato agli stand curati dei pittori e fotografi partecipanti, dove saranno esposte altre opere e realizzazioni.

I pittori saranno a disposizione per tutta la giornata per mostrare le diverse tecniche pittoriche, e dalle ore 15, i fotografi allestiranno un set fotografico per gli amanti della fotografia e per un battesimo del primo scatto.
Tutti possono partecipare: le macchine fotografiche sono messe a disposizione dal gruppo “Siamo tutti fotografi”. Dopo lo scatto, l’associazione darà la possibilità di effettuare una stampa immediata.

Sempre dalle ore 15, l’ECOMUSEO di Canneto s/O coinvolgerà bambini e adulti in giochi d’altri tempi, con esposizione di manufatti in argilla e relativo laboratorio creativo.
Per i visitatori ci sarà la possibilità di fare una passeggiata a piedi o in bicicletta lungo i sentieri tracciati che si snodano sulle sponde del fiume, con osservazione della flora locale.

A conclusione della manifestazione, alle ore 17.30, happy hours con tutti gli artisti, per gustar specialità dolci e salate in compagnia dei visitatori.
In caso di maltempo, la mostra sarà presentata presso la sala civica S. Filippo Neri di Fiesse, dalle 15 alle 19.

CONDIVIDI
Daniela Iazzi
Cremonese di origine, studentessa a Milano e residente a Fidenza. Frequenta la Bocconi e si specializza in Arte, cultura e comunicazione. Lavora dal 2005 presso la Fondazione Dominato Leonense di Leno, dove promuove la storia del Monastero benedettino “Ad Leones” e attività di promozione del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *