Tempo di lettura: 2 minuti

Mi scrive Artemide, femmina, 22 anni, mano destra

grafo_artemide

Questa grafia, estremamente ridondante nella grandezza, ma sostanzialmente parca nella sua linearità, rivela:

  • memorizzazione più portata a vedere a grandi linee, ma anche capace di analisi e di focalizzazione mirata
  • cautela nell’andare verso il nuovo, per esperienze non gratificanti o accadute, o viste accadere ad altri
  • forza mentale trattenuta, non usata in modo produttivo, per timore di invadere l’habitat
  • permalosità
  • ottimale capacità di approfondimento degli argomenti
  • desiderio di non palesare tutto quello che si pensa
  • notevole capacità di autocontrollo, nonostante la già notata permalosità: avendo un senso dell’IO forte, Artemide potrebbe essere “scomoda” per l’ambiente, ma, grazie alla propria capacità di frenarsi, riesce a non avere troppi scontri, quando accade che il suo orgoglio venga minato.
  • potenzialità “democratiche”: Artemide non ha in sé né il concetto di razzismo, né remore, nello stringere amicizie
  • conoscenza del proprio valore e delle proprie doti, ma timore di non poterle far valere appieno.

Artemide, in una mail successiva all’invio della lettera, mi chiede per quale indirizzo universitario sarebbe portata: sicuramente, Scienze Politiche.

In seconda istanza, tutto ciò che ha riscontro con il sociale, ad esempio con lo Spettacolo (DAMS).
Dato che Artemide mi ha illustrato anche i sogni che fa, posso dirle che, secondo l’interpretazione freudiana, il suo inconscio lavora molto su tre temi:

  1. il timore di essere troppo “esplosiva” in campo sessuale/sensuale
  2. il desiderio di essere “riconosciuta” come soggetto capace di prendere le proprie decisioni, in tutte le sfaccettature della vita
  3. il desiderio di rendersi indipendente: non sopporta, infatti, pastoie inutili, inutili divieti. Si ribella, o si chiude…e questo è deleterio per la sua serenità futura di compagna di vita affettiva.

Mi spiace essere così lontana: avrei fatto volentieri due chiacchiere con questa Fanciulla che vuole trovare la sua dimensione, al di là delle inevitabili restrizioni che l’esistenza impone.
Parlare, sbottare, anche arrabbiarsi potrebbe fare molto bene ad Artemide.

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *