Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona – Continuano le adesioni e il sostegno da parte delle realtà cittadine a “Storie Bambine, il festival dedicato all’infanzia e alla narrazione che si svolgerà a Cremona dal 16 al 29 ottobre grazie allo sforzo della Cooperativa Il Cerchio insieme ad Armida Artaud Teatro, Matti da Rilegare, Teatrodanza asd-aics e Circolo Arcipelago, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona.

Storie Bambine è un vero e proprio festival, fatto di animazioni, eventi e spettacoli rivolti a bambini e ragazzi, ma anche ad adulti, insegnanti, operatori del settore educativo e, in generale a tutta la cittadinanza, con l’intento di celebrare la narrazione come momento magico in cui adulti e bambini si ritrovano e in cui riscoprono l’emozione dell’ascolto e del racconto.

Dopo presentazione dell’iniziativa agli Istituti Comprensivi scolastici di Cremona, al quale sono seguite le prime adesioni di diverse classi agli appuntamenti rivolti alle scuole, il giugno scorso il Festival è stato presentato ai DUC – Distretti Urbani del Commercio  riscuotendo apprezzamento per l’iniziativa e raccogliendo anche la disponibilità di Ascom a collaborare fattivamente al Festival con il coinvolgimento in particolare il gruppo dei panificatori.

Grazie alla collaborazione di Oysteer Eventi di Comunicazione, partner tecnico insieme a Legatoria Venturini e Fantigrafica, numerosi sponsor hanno accodato il loro sostegno alla manifestazione, tra questi lo storico Negozio Sperlari di Vai Solferino e Ocrim S.p.A.

Anche gli eventi del festival si moltiplicano grazie all’adesione delle librerie cittadine: Libreria Spotti, Libreria del Convegno, Libreria Paoline, Timpetill, Punto Einaudi e Libreria Feltrinelli si sono infatti rese disponibili ad organizzare appuntamenti laboratoriali, animazioni e incontri con autori nel corso delle due settimane, contribuendo così alla realizzazione di un festival ricchissimo di stimoli e di appuntamenti rivolti ad adulti e bambini.

Altri eventi saranno poi organizzati dal Cinema Filo e da Simposio srls, società impegnata nella gestione e animazione di biblioteche, con la collaborazione del Museo Archeologico di Cremona e il patrocinio dei comuni di San Daniele Po e Stagno Lombardo, nei quali Simposio è impegnata nella gestione di alcuni servizi bibliotecari.

Grande la soddisfazione espressa dagli organizzatori, che a settembre presenteranno il programma complessivo del Festival, un evento che, seppur alla sua edizione zero, promette di essere un vero e proprio grande evento cittadino rivolto a grandi e piccoli, per celebrare la magia del racconto, della narrazione e della fantasia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *