Cigole (Brescia) – Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Cigole rinuncia alle costose luminarie usate per addobbare le strade in occasione delle imminenti festività, non per celebrare il Natale sottotono ma, al contrario, per dare un segnale di riscoperta del messaggio di solidarietà e fratellanza.

Non mancherà di certo però l’allestimento del grande albero di Natale, nella centralissima via Roma, e l’organizzazione di un momento di condivisione per potersi scambiare gli auguri.

L’attesa per la Notte più magica dell’anno sarà all’insegna della musica con il Coro S. Martino di Cigole, il Coro S. Andrea di Cignano – accompagnati da Mario Sabaini e Corrado Zorza al pianoforte e organo e diretti dal Maestro Claudio Bertolini – e dalle parole, in forma di poesie dialettali, che si alterneranno con le melodie natalizie.

La serata “Parole e Note di Natale” si svolgerà sabato 17 dicembre , all’interno del magnifico salone, al piano terra, del torrione di Palazzo Cigola Martinoni, a Cigole.

Al termine del concerto, verrà presentato e distribuito ai presenti il Calendario 2017 “C’era una volta…Cigole”, un omaggio, giunto alla ventiduesima edizione, sempre molto atteso dalla cittadinanza con le sue immagini tratte dai vecchi album delle famiglie cigolesi che raccontano il passato, le tradizioni, i cambiamenti e le trasformazioni dell’ultimo secolo.

Quindi un momento per potersi scambiare gli auguri, il tutto accompagnato da un brindisi, dai tipici sapori natalizi e dalla proiezioni delle immagini dei Presepi Viventi allestiti negli anni passati a Cigole.

Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori