Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – La sezione “M.OV.M. R.Ruggeri” di Pescarolo ha deciso la convocazione dell’Assemblea dei soci per le 16.30 di sabato 29 maggio presso la sala riunioni al primo piano del Centro Anziani di Piazza Garibaldi.

All’ordine del giorno: il consuntivo dell’anno precedente, il preventivo di quello in corso, il programma delle iniziative 2021, oltre all’argomento più importante delle elezioni per il rinnovo del consiglio. I soci erano già stati preventivamente informati delle nuove disposizioni che prevedono, che gli interessati ad entrare nella formazione del nuovo consiglio, dovevano presentare le loro candidature entro l’8 maggio 2021.

Certamente al nuovo organismo è legata la vita della sezione, la sua presenza sul territorio a difesa dei valori per i quali tanti hanno sacrificato la vita, purtroppo è un problema generale la carenza nella partecipazione dei giovani alle varie Associazioni.

La sezione “M.OV.M. R.Ruggeri” è impegnata a ricordare a tutti la storia affinchè certi fatti non abbiano a ripetersi, invitando anche a non dimenticare i tanti che per darci la libertà hanno dato la loro vita. Certamente il tempo non gioca a nostro favore e più passano gli anni più la gente, soprattutto i giovani, è portata a dimenticare e qui il nostro impegno è per evitare che ciò non avvenga.

A questo ritengo abbia contribuito la cessazione per i giovani del servizio militare, che darebbe certamente ai giovani la possibilità di un esperienza positiva per la loro crescita e formazione. Nonostante le difficoltà non siano mancate, la sezione di Pescarolo è riuscita a trovare e formare un gruppo di persone che hanno lavorato assieme e soprattutto, mossi nel loro impegno di volontari, dal credere fermamente nel sostenere i valori rappresentati dal tricolore e dalla nostra storia.

Il tutto si è poi concretizzato in un calendario con appuntamenti, distribuiti nel corso dell’anno e che vengono ricordati a volte con dei comunicati o con apposite convocazioni, per commemorazioni particolari. “In merito – precisa il presidente Malaggi – la nostra porta a giovani o meno giovani è sempre aperta“.

(Nella foto un momento del 2 giugno 2018).