Brescia – Presso il centro commerciale Elnòs, Claudio Chiari, Responsabile Marketing & Comunicazione Atlantide, ha presentato il Primo Torneo Brescia, che si svolgerà il prossimo fine settimana, 27 e 28 gennaio, al palazzetto Paolo Molinari di Caionvico.

Il quadrangolare, primo torneo internazionale della città che coinvolge tre squadre di sordi e una selezione di atleti della società biancoblu, è organizzato da Atlantide Pallavolo – già tesserata FSSI, Federazione Sport Sordi Italia – che ha ottenuto il patrocinio e il contributo di Regione Lombardia, assegnato attraverso il bando per il miglior progetto relativo a manifestazioni sportive sul territorio lombardo.

Quest’assegnazione ci onora e testimonia soprattutto il valore della nostra proposta”, conferma coach Zambonardi, che metterà in campo per Atlantide una selezione di serie C e serie A, tutta di giovani. Oltre a quello di Regione Lombardia, la manifestazione ha il sostegno di Fipav Brescia, Cassa Padana e soprattutto di McDonald’s.

Giovanni Ieraci, patron della catena di ristornati ospite della presentazione: “Orgogliosi di essere al fianco di una società che, oltre all’annata meravigliosa della serie A, ora ci regala questa ciliegina sulla torta, a conferma della grande capacità organizzativa di questa realtà sportiva”.

Il quadrangolare, ad ingresso gratuito, prevede semifinali il sabato pomeriggio (ore 16 e 17.30) e finali la domenica mattina dalle 9.15. La Nazionale italiana sordi Under 21, che parteciperà al prossimo Europeo di maggio a Palermo, se la vedrà con la selezione di giocatori di Atlantide, mentre il Mazowiecki Klub Warszawa (Polonia) affronterà la Lodovico Pavoni che si presenta con una selezione di atleti provenienti da tutta la Lombardia. “Sono orgogliosa che sia la mia città ad ospitare questo torneo, perché metterà in luce la dimensione inclusiva dello sport rispetto alla disabilità, realtà che conoscono in pochi ancora. Invece, con la squadra giusta, con la pazienza e la condivisione, un punto di debolezza come può essere la sordità, nel volley diventa un punto di forza”, commenta Federica Biasin, schiacciatrice di Atlantide che con la Nazionale sordi ha vinto l’argento alle Olimpiadi di volley silenzioso della scorsa estate in Turchia.

La prima squadra, oltre a partecipare con qualche elemento al Torneo Brescia nel week end, continua la sua preparazione in vista dell’avvio della Pool A (4 febbraio al San Filippo contro Santa Croce) e sarà in campo giovedì 25 alle 20.30 al PalaGeorge, per un allenamento congiunto con la Lorini Montichiari, seconda nel suo girone in serie B. Ingresso libero e gratuito.

Ospiti della presentazione Giovanni Ieraci, patron McDonald’s e vicepresidente onorario di Atlantide; Roberto Zambonardi, tecnico della serie A2 di Atlantide, accompagnato da due atleti; Giuseppe Zambonardi, presidente Atlantide; Federica Biasin, schiacciatrice di Atlantide e della Nazionale Sordi e Giuliana Pasolini, consigliere di Fipav Brescia.