lunedì 28 Settembre 2020

Damiano Rizzi

Advertisment

Diario di viaggio / Western Africa17: 9200 chilometri dopo

Il mio (nostro) viaggio è finito, dopo 30 giorni, 9200 chilometri percorsi su terra e oltre 2000 miglia attraversate per mare. La sua intensità, le sue difficoltà, la continua concentrazione per la sua riuscita, e, non ultimo, la stanchezza.

Diario di viaggio / Western Africa16: nella nave delle fiabe

Sidi Ouarzeg, Marocco. August 8, 2016 Day 25 Lasciamo Tarfaya dopo le foto di rito al piccolo museo e i convenevoli (sinceri) al Professeur e a sua moglie, la coppia di Oujda con...

Diario di viaggio / Western Africa12: il passaggio Rosso

St. Louis, Senegal, August 2 - Auberge Menatá è il nostro rifugio a Nouakachott. Sì, rifugio, perché la città è sotto controllo dei militari e ogni incrocio è presidiato da forze speciali di sicurezza. Questo come detto per il grande summit in cittá dei Paesi arabi.

Diario di viaggio / Western Africa15: lo spirito di S. Exupery

Tarfaya, Western Sahara, Marocco, August 6 Day 21, 6.480 km Oggi puntiamo a Dakhla. Solo 260 chilometri, voglio infatti riprendere un po' le forze dopo le due tappe in Mauritania. Fuori il vento picchia...

Diario di viaggio / Western Africa14: la potenza dell’Africa

520 chilometri di sabbia lasciano il segno. Giaccio insonne sul mio letto. È notte fonda e sui vetri del nostro rifugio, una cattedrale nel deserto che sembra un castello di carte, batte furiosa una tempesta di sabbia. Sabbia... Sta penetrando dappertutto. La sua forza è implacabile, sembra non avere limiti.

Diario di viaggio / Western Africa13: il viaggio che volevo

Nouakachott, 2 August, Day 20 km. 5.580 - Lasciamo di buon ora Saint Louis, una cittá che mai più dimenticheremo. Il fascino della sua lenta e inesorabile decadenza entra nel cuore. E penso:questo è il viaggio che volevo, vero, duro, da viaggiatori puri. Ora, dobbiamo solo cavarcela...

Diario di viaggio / Wester Africa11: lo spirito di Dakar

Lac Rose, Dakar, Senegal - Tra due ali di pescatori e raccoglitori di sale, sfiliamo in parata a pochi passi dall'acqua, come fossi un vero pilota di quella competizione che, non ho dubbi di considerare, come la massima sfida in tempi moderni con mezzi meccanici a due e quattro ruote.

Diario di viaggio / Western Africa10: Dakar è caduta

Saly, Petite Cote, Senegal, July 28 - Oggi alle ore 15 dopo lungo assedio anche Dakar è caduta! Entriamo in Place de L'indipendance in una città praticamente militarizzata, ad una temperatura di 36 gradi.

Diario di viaggio / Western Africa9: Resort Dior, Senegal

Scrivo questa breve in tempo reale dal resort dove siamo alloggiati da due giorni a Saint Louis. Sono le 3 del mattino locali. Luisa dorme e non voglio svegliarla. Da 24 ore ho un problema che mi assilla. Una forte forma di eczema che da ieri si è manifestato a chiazze rossastre su tutto il corpo.

Diario di viaggio / Western Africa8: regole e sogni

Nouakachott, July 27 - Il giorno di sosta, se non per riposo, è servito ad introdurci in quel nuovo mondo che andiamo a scoprire... "il mondo non finito". È il mondo dove tutto si comincia e niente si finisce... né una casa, né una strada, né un marciapiede e nemmeno cose più grandi.

Damiano Rizzi