giovedì 6 Maggio 2021

Luca Quaresmini

Ha la passione dello scrivere che gli permette, nel rispetto dello svolgersi degli avvenimenti, di esprimere se stesso attraverso uno stile personale da cui ne emerge un corrispondente scibile interiore. Le sue costruzioni lessicali seguono percorsi che aprono orizzonti d’empito originale in sintonia con la profondità e la singolarità delle vicende narrate.
Advertisment

Napoleone cercasi!

Era mancato da circa un mese, ma non era quello, il Napoleone che si cercava. Nel remoto esilio in cui era stato destinato, Bonaparte era morto il 5 maggio precedente e già se ne cercava un altro, entro lo spazio di tempo dell'arrivo di un'altra luna crescente.

Brescia, Castello d’abbellimento

Tanto famoso, da finire dipinto sul muro esterno di un “WC” pubblico. Nulla di dispregiativo per il noto e celebrato castello di Brescia che è, in ogni caso, profondamente metabolizzato, in seno ad...

Mostre / Luciana Gallina e le sue farfalle

Il volo di Gallina è un battito d’ali di farfalle che si firma a nome di una luce interpretata in una artistica caratura identitaria. Il tema onirico della farfalla, ricorre nell’apprezzato repertorio compositivo...

Lo stato delle “anime” al tempo di Napoleone

"Anime" perché testualmente riportate nel titolo del registro dello "Stato delle Anime" all'epoca di Napoleone I Bonaparte, quando, nella località bresciana di Travagliato (Brescia), una parrocchia metteva per i iscritto chi ne abitava il territorio.

Trentasei ore in balia del lago

Nella primavera del 1953 due giovani studenti dell'Università di Monaco furono stati tratti in salvo dalla tempesta e dalla deriva durata trentasei ore dai pescatori che li hanno condotti a rifocillarsi sull'isola del Garda.

2021: Bicentenario Napoleonico

Sopravvivere alla morte per un paio di mesi. Tanto tempo era servito alla ferale notizia, perché, da un emisfero all’altro, l’annuncio del proprio decesso giungesse a destinazione, nei vari luoghi dove più...

Panchina rossa in salsa campestre

In tema di “Madonne”, questo ambiente campestre sembra divenuto di loro pertinenza. Vicino all’imbocco con la perpendicolare che incrocia la strada verso l’antica “arciprebenda”, ovvero la cascina “Piantone”, c’è una panchina rossa,...

Sciarada dalla decifrazione ottenebrata

Un interessante articolo di curiosità storica che tratta di una serie di sciarade che hanno avuto rispettivamente, come termine nascosto, sia "polenta" che il nome della città di Milano, fra gli esempi citati tra quelli fattibili d'essere appurati fra le pagine de La Sentinella Bresciana di fine Ottocento.

L’eco viennese di un cappuccino del belpaese

Il 17 novembre di tanti anni fa (1631) nasceva fra' Marco d'Aviano, la cui figura è legata allo scampato pericolo di Vienna e non solo, per la allora effettiva minaccia d'occupazione militare mussulmana.

Cavalli in pittura per la fiera mancata

Travagliato, senza l’annuale edizione fieristica della “Travagliatocavalli”, ma non senza i cavalli. Ci sono, questi quadrupedi, nell’arte di un pittore locale che ne ripropone, anche in tempi di fiere “saltate”, la rappresentazione, espressa...

Luca Quaresmini

Ha la passione dello scrivere che gli permette, nel rispetto dello svolgersi degli avvenimenti, di esprimere se stesso attraverso uno stile personale da cui ne emerge un corrispondente scibile interiore. Le sue costruzioni lessicali seguono percorsi che aprono orizzonti d’empito originale in sintonia con la profondità e la singolarità delle vicende narrate.