Tempo di lettura: 2 minuti

Mi scrive Azzurra, femmina, mano destra, 30 anni

Non esiste riscontro grafico in quanto l’utente non ha fornito l’autorizzazione

La prima affermazione di AZZURRA 30, che riporto integralmente, può essere utile a molti:
“ Non mi piaceva una volta la mia scrittura…ora, però, in un certo senso, amo la mia scrittura; è da poco che è successo, ma è così. Mi rendo conto che è parte di me, che mi contraddistingue e, addirittura, mi piace ancor di più quando scrivo davvero velocemente e male…”

La grafia, proprio perché è la rappresentazione del nostro “Io” , piace quando ci si piace, quando ci si accetta, sia nei pregi (il che è facile) sia nei difetti (e questo è difficilotto).

AZZURRA 30, dunque, ha imparato a volersi bene. E ad accettare la propria personalità , soprattutto quando è spontanea al massimo: “mi piace ancor di più quando scrivo davvero velocemente e male…”; quando, cioè, non si privilegia l’attentività della chiarezza, sull’oscura grafia della scioltezza mentale.

Scrivere per sé è dare alla pagina il vero elettroencefalo del proprio esistere. Ben venga, dunque, un saggio grafico spontaneo e veloce.

La grafia di AZZURRA rivela una personalità caratterizzata da:

– Coerenza in massimo grado
– Logica ingegnosa
– Memoria forte e ben strutturata
– Attenzione istintivamente intensa e pronta
– Momenti di infantilismo, di desiderio di “coccole”, quasi una regressione, nei momenti di tensione emotiva
– Forte capacità di rendersi conto dell’essenziale sia nelle situazioni, sia negli accadimenti
– Senso dell’Io forte, capace di essere impegnato nel sociale, nelle cose e nelle formulazioni “in grande”: sarà, forse, AZZURRA portata anche per la politica?
– Lieve tendenza alla stanchezza psicofisica: AZZURRA corre il rischio di tirare troppo la corda, di stancarsi all’improvviso, di botto, e di non rendersi conto del perché di questo stato
– Discernimento (a volte, anche nelle spese)
– Precisione concettuale, anche se inficiata, spesso, da un forte desiderio di romanticismo

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *