Nella 7ª giornata di ritorno del campionato di serie B Nazionale maschile continua la marcia al comando della coppia Amadori Tigers Forlì Cesena ed Antenore Energia Padova. I romagnoli (Brkic 18) passano piuttosto agevolmente sul campo brianzolo del Lissone Interni Bernareggio (Laudoni 14), mentre i patavini si impongono nel derby contro i “cugini” della Tramarossa Vicenza (Corral 20).

Alle spalle della coppia di testa troviamo un’altra coppia quella composta da Agribertocchi Orzinuovi e Rekico Faenza. I bresciani (Turel 18) piegano a fatica la pericolante Gordon Olginate (Bartoli 15), mentre i faentini (Fumagalli 22) vincono nettamente sul campo del fanalino di coda Rimadesio (Lenti 22).

Appena sotto troviamo la Super Flavor Urania Milano (Simoncelli 17) che a sorpresa cade tra le mura amiche per mano di una cinica e spietata Crema (Enihe 19), mentre alle spalle della compagine milanese troviamo la coppia composta da Juvi Ferraroni Cremona e Rucker San Vendemiano. I cremonesi (Bona 19) cadono dopo 3 vittorie consecutive sull’ostico campo della Bmr Scandiano (Marchetti 17) e vengono raggiunti dalla compagine trevigiana (Mossi 26) che supera nettamente tra le mura amiche la pericolante Orva Lugo di Romagna (Brighi 23).

Nella parte centrale della classifica troviamo il terzetto composta da Gimar Lecco, Tramarossa Vicenza e Lissone Interni Bernareggio: i lacustri (Cacace 17) cadono in casa per mano di una ritrovata Sinermatic Ozzano (Agusto 21) che grazie a questo successo si porta a soli 2 punti dai lombardi; la Tramarossa Vicenza cede sul campo della sorprendente capolista Antenore Energia Padova; infine i brianzoli del Lissone Interni Bernareggio cedono con onore in casa contro la capolista Amadori Tigers Forlì Cesena.

Come detto alle spalle di questo terzetto troviamo la rediviva Sinermatic Ozzano Emilia che mantiene 2 punti di vantaggio sulla Bmr Scandiano e precede la Gordon Olginate che cede nel finale sul difficile campo della Agribertocchi Orzinuovi. Nella zona calda della classifica punti d’oro in chiave playout per Crema che supera a sorpresa in trasferta la Super Flavor Urania Milano e sorpassa i ravvenati dell’Orva Lugo di Romagna, pesantemente sconfitti a San Vendemiano, mentre in coda continua il momento no per i brianzoli della Rimadesio sconfitta nettamente in casa dalla Rekico Faenza.