Tempo di lettura: < 1 minuto

Grazie alle risorse del PNRR le piccole e medie imprese possono accedere fino al prossimo 31 maggio allo sportello dedicato di Simest a sostegno dei progetti di internazionalizzazione.

Sono 3 le misure attivate e finanziano: investimenti per la Transizione digitale ed ecologica delle PMI con vocazione internazionale, la partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’Estero (anche virtuali) e lo sviluppo di un canale e-commerce.

L’opportunità è di richiedere una quota di cofinanziamento a fondo perduto fino al 25%, elevato al 40% per le imprese del Sud Italia, in abbinamento a un finanziamento a tasso agevolato.

Per finanziare investimenti in digitalizzazione, sostenibilità e internazionalizzazione le Pmi esportatrici possono ottenere fino a 300 mila euro. Per la partecipazione a fiere si può accedere a un finanziamento fino a 150 mila euro con una quota dedicata alle spese per investimenti digitali, e fino a 300 mila euro per lo sviluppo dell’e-commerce.

Ad oggi sono state inviate a Simest 6.453 richieste per un valore di agevolazioni di oltre 912 milioni di euro, di queste 5.224 già deliberate per un ammontare di oltre 753 milioni di fondi concessi.