Con il Bando AL VIA la Regione Lombardia finanzia l’ammodernamento e l’ampliamento produttivo delle piccole e medie imprese, nonché il rilancio delle aree produttive dismesse.
Possono presentare domanda le Pmi operative da almeno 2 anni e con codice ATECO primario appartenente ad una delle seguenti categorie: C, F, H, J, M, N. Sono inoltre ammesse le PMI iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche.

La misura consentirà di finanziare le spese per macchinari, impianti e attrezzature (anche usati), arredi (solo nuovi), sistemi gestionali integrati (hardware e software), l’acquisizione di marchi, brevetti e licenze, la realizzazione di opere murarie, di bonifica e di impiantistica e per l’acquisto di proprietà, diritti di superficie in relazione a immobili destinati all’esercizio d’impresa.

L’agevolazione copre fino al 100% delle spese ammissibili ed è così composta:

  • finanziamento a medio lungo termine fino all’85%,
  • garanzia gratuita fino al 70%,
  • contributo a fondo perduto fino al 15%.

Per i progetti con importo compreso fra 1 e 2 milioni di euro il contributo è ridotto al 5%, mentre la quota di finanziamento sale al 95%.

Il bando aprirà il prossimo 5 luglio e resterà aperto a sportello fino al 31 dicembre 2019.