Comuni in pista è la nuova iniziativa promossa da Istituto per il Credito Sportivo (ICS), in collaborazione con Anci e Federciclismo, con l’obiettivo di incentivare gli investimenti per le piste ciclabili sul territorio nazionale. La misura è aperta ai Comuni, alle Città metropolitane, alle Province e alle Unioni di Comuni.

L’ente pubblico potrà beneficiare di un finanziamento a tasso zero da 3 a 6 milioni di euro.

I progetti possono riguardare la realizzazione, l’ampliamento ed il miglioramento di piste ciclabili e ciclopedonali, con particolare attenzione alle proposte che incrementano gli standard di sicurezza e di rispetto dell’ambiente, nonché l’integrazione con la rete esistente.

Possono essere finanziate anche le strutture di supporto delle piste ciclabili, quali le ciclostazioni per la custodia e l’assistenza delle biciclette, servizi igienici, punti ristoro o di primo soccorso, postazioni con defibrillatore, aree sosta attrezzate, ripari e fontanelle d’acqua potabile, “percorsi vita” a per esercizi sportivi all’aperto.

Le domande potranno essere presentate all’indirizzo PEC icspisteciclabili@legalmail.it dal 15 marzo al 2 luglio 2018.