Tempo di lettura: 1 minuto

Il bando congiunto “Biomarkers for Nutrition and Health si propone di identificare e validare i biomarcatori che sono modulati dalla dieta e che indicano un cambiamento nello stato di salute e / o il rischio di sviluppare malattie legate all’alimentazione.

Per l’Italia sono stati messi a bando 150 mila euro da parte del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e 500 mila euro da parte del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Il contributo concesso dal MIPAAF corrisponderà al 99%della spesa ammessa. Possono ad esempio essere finanziati i costi relativi agli stipendi (solo personale scientifico a tempo determinato), le missioni, il materiale di consumo, i costi per attività esterne, le attrezzature e le spese generali.

Il bando è articolato in due fasi: la scadenza per l’invio delle pre-proposals è fissata al 19 aprile 2016, mentre la presentazione delle proposte complete è fissata al 15 luglio 2016.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *