Tempo di lettura: 1 minuto

E’ stato pubblicato sul sito di Unioncamere Lombardia il nuovo Bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare e la relativa modulistica.

Regione Lombardia e Sistema Camerale hanno stanziato 2 milioni di euro per sostenere progetti di riuso e utilizzo di materiali riciclati e la riduzione della produzione dei rifiuti, nonché progetti di Eco-design che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia LCA (Life Cycle Assessment). L’intervento si rivolge alle micro e piccole medie imprese in forma singola o in aggregazione (almeno 3 imprese rappresentanti la filiera).

Le iniziative possono ad esempio riguardare l’utilizzo di sottoprodotti nei cicli produttivi, la riduzione della produzione di rifiuti e riuso dei materiali, la progettazione e la sperimentazione di modelli tecnologici integrati, la sperimentazione e l’applicazione di strumenti per l’incremento della durata di vita dei prodotti e il miglioramento della loro riciclabilità.

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto da 10 a 20 mila per la Fase 2, e fino a 80 mila euro per la fase 3.

Queste le scadenze: per la fase 1 domande dal 1 luglio al 2 agosto 2019, per la fase 2 entro il 6 dicembre. La fase 3 slitta invece al 2020.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *