Tempo di lettura: 1 minuto

La Regione Veneto finanzia la realizzazione di progetti di ricerca che prevedono l’impiego di ricercatori in azienda. Le risorse a disposizione ammontano a 4,5 milioni di euro. Possono beneficiare dell’intervento le micro, piccole e medie imprese con un’unità operativa attiva in Veneto.

L’intervento finanzia l’attività di ricerca specializzata e di sviluppo sperimentale, sia i meccanismi di innovazione tramite l’impiego di ricercatori assunti direttamente dall’impresa.

Per ricercatore si intende il personale in possesso di un dottorato di ricerca conseguito presso una Università italiana o estera o in possesso di Laurea Magistrale in discipline in ambito tecnico o scientifico purché impiegato in attività di ricerca e sviluppo o innovazione.

Sono ammessi i costi relativi all’impiego di uno o più ricercatori assunti dall’azienda a tempo determinato o indeterminato, i costi correlati alla ricerca e sviluppo (quali utilizzo di attrezzature, consulenze, materiali e componenti per la realizzazione di un prototipo.

Il bando prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto di intensità variabile in base alla tipologia di attività progettuale e alla classificazione dimensionale dell’azienda, dal 35% al 70%.

La domanda potrà essere presentata dal 21 giugno al 6 agosto 2019.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *