Al fine di promuovere la sicurezza urbana negli enti locali la Lombardia ha attivato un bando da 7,6 milioni di euro. Sono previsti due tipi di intervento: il primo finanzia la realizzazione di nuovi impianti, per l’implementazione e la sostituzione di sistemi di videosorveglianza esistenti, mentre il secondo lotto sostiene l’acquisto di dotazioni tecnico/strumentali, specifiche per la Polizia Locale, la modernizzazione ed unificazione delle centrali operative, il rinnovo e incremento del parco autoveicoli.

Il cofinanziamento regionale sarà pari all’80% del costo del progetto validato, fino ad un massimo di 30 mila euro per progetti di videosorveglianza, e fino a 50 mila euro nel caso di altri interventi.

La domanda dovrà essere presentata attraverso la Piattaforma informatizzata SIAGE a partire dal 30 novembre 2016 e fino al 28 febbraio 2017.