La Lombardia punta a valorizzare il turismo gastronomico: sono in arrivo 1,2 milioni di euro.
Il sostegno è diretto alla realizzazione di progetti di definizione e promozione di itinerari turistici che integrino l’offerta enogastronomica regionale con l’offerta storica, artistica, culturale, quella del turismo attivo e del cicloturismo.

Particolare rilevanza sarà poi data a azioni innovative soprattutto in ambito di marketing relazionale e social; alla partecipazione a fiere; allo sviluppo di iniziative di formazione per gli operatori delle filiere coinvolte e all’ideazione di eventi speciali.

Il bando è rivolto a tutti gli operatori della filiera – produzione, distribuzione, somministrazione, ristorazione, ricettività, promozione turistica e incoming – sia in forma singola che aggregata, compresi gli enti fieristici.
Il contributo concedibile sarà a fondo perduto, nella misura massima del 50% del costo totale delle spese ritenute ammissibili, con limite massimo di 200.000 euro per singolo progetto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome