Mi scrive Barbie, anni 18, mano non dichiarata, femmina.
Il presente referto è di orientamento universitario
Non esiste riscontro grafico in quanto l’utente non ha autorizzato alla pubblicazione di parte del referto sottoposto ad esame.

Inizio, congratulandomi con Barbie per aver compreso quanto sia importante, per l’operatore, nello svolgere un referto di orientamento universitario (scolastico, in genere e professionale in particolare) non analizzare un solo scritto, vergato ad hoc, ma anche poter visionare l’intero iter grafico del soggetto.

L’abbondante materiale inviatomi mi permette di affermare che il tipo di memoria su cui Barbie dovrà fare affidamento, per poter rendere al massimo, senza faticare troppo, è di tipo visivo/uditivo.

Ottime tutte le tecniche di registrazione degli argomenti, dopo aver letto e sintetizzato in schemi chiari tutto ciò che è da apprendere. Le caratteristiche più evidenti in Barbie risultano:

  • capacità introspettiva forte
  • capacità di approfondimento notevole, con buona propensione alla ricerca
  • capacità di logica buona, ma fortissima quella di analisi
  • desiderio di non rivelare tutto di sé, con cautela nell’approccio affettivo/relazionale
  • capacità di apprezzare la musica, sia come relax, sia come “sferzata di energia”
  • capacità di osservare, relazionare, cogliere la realtà

Barbie mi chiede perché alcune lettere siano così diverse tra loro, ed in particolare la lettera “g” minuscola.
Al di là di quanto è stato detto in alcune trasmissioni televisive, la lettera “g” NON è la sessualità, bensì “l‘idea” che della sessualità si è intrioiettata.
In questo caso, la variabilità dell’ansa inferiore indica che:

  • Barbie non ama le cose ripetitive, sempre uguali, sempre con lo stesso schema
  • Ha un concetto idealistico della sessualità, cioè non concepisce la sessualità a se stante, ma la vede in simbiosi con l’affettività: non riuscirebbe a fare l’amore solo per l’aspetto “ginnico/sensuale”, ma – se lo fa – vuole anche un riscontro affettivo.
  • Il sesso viene dopo un rapporto affettivo.

Orientamento 
Trovo questo soggetto portatissimo per:

  • giornalismo
  • psicologia di ricerca
  • medicina alternativa: omeopatia, erboristeria, dietologia

Buoni risultati avrebbe con:

  • economia e commercio

La scelta finale, naturalmente, a Barbie, con tutti gli auguri per il suo futuro.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.