Nella 3ª giornata di andata di serie A2 femminile leggero dominio del fattore campo e solo 3 rimangono in testa a punteggio pieno.

Al comando come detto a punteggio pieno troviamo la Parking Graf Crema (Melchiori 14) che supera nel match clou di giornata la Delser Crich Udine (Peresson 19), la Velcofin Interlocks Vicenza (Tibè 11) che si impone a fatica contro l’Edelweiss Albino (Carrara 15) e l’Akronos Moncalieri (Salvini e Giacomelli 14) che supera di misura la Drain by Ecodem Alpo Villafranca 99 (Conte 16) nel replay della semifinale di Coppa Italia vinta dalle scaligere.

Appena sotto il trio di testa troviamo la Delser Crich Udine, MantovAgricoltura San Giorgio 2000 (Llorente 20) che si impone in trasferta sul campo del fanalino di coda Schiavon Ponzano Veneto (Zitkova 23) e l’Itas Alperia Bolzano (Molnar 15) sconfitta a Tortona dall’Autosped Castelnuovo Scrivia (Madonna 13).

A quota 2 punti troviamo la Drain by Ecodem Alpo Villafranca 99, le milanesi de Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano (Cicic 29) che superano dopo una battaglia conclusasi dopo 2 overtime le vicentine del Sarcedo (Pieropan 31 e top scorer di giornata), la Edelweiss Albino che cede sul campo della capolista Velcofin Interlocks Vicenza, Sarcedo ed il Fanola San Martino di Lupari (Peserico 17) che si impone nello scontro diretto in trasferta sul campo della BlackIron Carugate (Olajde e Grassia 13) che rimane ferma a quota 0 al pari della Schiavon Ponzano Veneto superata tra le mura amiche dal MantovAgricoltura San Giorgio 2000.