Tempo di lettura: 2 minuti

Pizzighettone (Cremona) – Uno è lodigiano, l’altro è pizzighettonese purosangue, ma in comune hanno una cosa: da sempre (per i più pignoli quasi sempre) vestono la maglia del Basket Team e così sarà anche nella stagione prossima.

Dopo i colloqui, profiqui, con i dirigenti della Mazzoleni Basket, Luca Casali e Corrado Bertuzzi hanno infatti deciso di continuare la loro avventura cestistica con le maglie biancoblù e dopo aver valutato le proposte della società sono più che mai desiderosi di mettersi agli ordini di coach Massimo Giubertoni.

Luca Casali, guardia del 1992, dopo l’ennesima super stagione conclusa con 408 punti e la più alta media partita di tutto il gruppo rivierasco (14,069) ha avuto una stupenda media valutazione pari a 14,137 che fa di lui uno degli uomini più importanti nel suo ruolo di tutta la C Gold lombarda. Migliorato sensibilmente anche in fase di difesa Luca sarà uno dei punti di forza anche per la prossima stagione e la sua “sana voglia” di primeggiare sempre, anche nelle partitelle di allenamento, fanno di lui un leader designato sia in campo che fuori. Nonostante i molti corteggiatori il giocatore di Castiglione d’Adda prosegue sulle orme di tanti ragazzi che hanno scritto pagine indimenticabili del nostro club ed è più che mai motivato a costruire con lavoro e fatica il suo capitolo personale di storia sportiva che lo porterà di diritto nella ipotetica Hall of Fame del basket pizzighettonese.

Corrado Bertuzzi, anche lui guardia del 1992, continuerà a far parte di gruppo ormai consolidato sia a livello tecnico quanto di rapporti umani poiché in questi anni la crescita corale è stata omogenea sotto ambedue gli aspetti. La stagione trascorsa vede il suo score finale parlare di 150 punti segnati con una media partita di 4,54 ed una valutazione pari a 4,242. Dotato di un tiro dalla lunga distanza decisamente “pesante” (non dimentichiamo i 27 punti di Mortara con 5/6 da tre ) nel corso della stagione vive momenti “alti e bassi”, ma se intorno a lui avverte attenzione e fiducia può diventare determinante ai fini del risultato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *