Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. L’ENSI, Ente Nazionale Sport Inclusivi, ha programmato per domenica 24 ottobre una giornata di sport: il “1° Torneo Baskin Andrea Micheli” e una conferenza per presentare un nuovo progetto su sport e inclusione, dal titolo “Baskin e Oltre”.

ENSI nasci ufficialmente nel 2019 e si origina dal Baskin ma oggi è una realtà autonoma che si è da subito dovuta costituire come realtà multidisciplinare ed è aperta a tutti gli sport che avranno il riconoscimento di sport progettati per tutti. In sede di avvio le discipline presenti nell’ENSI sono ovviamente il Baskin che rappresenta il dato anche quantitativamente più rilevante e poi la Ginnastica per tutti Inclusiva ed il Calciobalilla inclusivo. ENSI è stato ufficialmente riconosciuto l’ENSI quale ente di promozione sportiva paralimpica dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico).

Il Baskin, uscito dal’unione di basket e inclusivo, fu inventato nel 2003 a Cremona in contesto scolastico, è una nuova attività sportiva che si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative. Un regolamento, composto da 10 regole, ne governa il gioco conferendogli caratteristiche incredibilmente ricche di dinamicità e imprevedibilità. Questo nuovo sport è stato pensato per permettere a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze!). In effetti, il Baskin permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità (fisica e/o mentale) che consenta il tiro in un canestro. Si mette così in discussione la rigida struttura degli sport ufficiali e questa proposta, effettuata nella scuola, diventa un laboratorio di società.

Le 10 regole valorizzano il contributo di ogni ragazzo/a all’interno della squadra: infatti il successo comune dipende realmente da tutti. Quest’adattamento, che personalizza la responsabilità di ogni giocatore durante la partita, permette di superare positivamente la tendenza spontanea ad un atteggiamento «assistenziale» a volte presente nelle proposte di attività fisiche per persone disabili.

Domenica 24 ottobre si presenta quindi come un inno allo sport di inclusione, la giornata si dividerà tra le varie partite, “1° Torneo Baskin Andrea Micheli” con inizio alle 9,30 preso la palestra Seminario di via Milano per concludersi alle 16,30 per la finalissima. La presentazione del progetto “Baskin e Oltre” è previsto per le ore 11 presso  Seminario Vescovile di Cremona.