Verona – Quante volte il nostro umore è dovuto proprio all’immagine che vediamo di noi riflessa nello specchio. Se lo specchio ci rimanda una bella immagine, infatti, stiamo meglio. Ma non è facile se si sta attraversando un periodo duro e doloroso come il momento della chemioterapia, terapia spesso necessaria dopo un difficle intervento.

La parola d’orine allora è volersi bene. C’è da sconfiggere il tumore, ritrovare l’armonia del corpo, elaborare quello che si sta vivendo e vincere la solitudine che si può avvertire anche in una cerchia familiare stupenda o in mezzo a tante persone. La condivisione dei problemi, delle speranze, delle stesse esigenze, anche con le amiche che puoi trovare nell’associazione Andos, diventa un sostegno straordinario.

Coraggio, ottimismo, capacità reattiva, fiducia in se stesse, sono essenziali per ritrovare il giusto rapporto con sé stesse e gli altri, dopo un’esperienza traumatica. E poi c’è la fase della riabilitazione, motore di una ripresa che dovrà essere fisica e psicologica, per un ritorno al futuro in un viaggio in cui molte figure – medici, fisiatri, psicologi, ma anche operatori di bellezza – possono concorrere a far ritrovare la strada maestra della vita. Bisogna tornare ad essere belle dentro e fuori, sì anche nell’aspetto esteriore.

Ecco perché Andos ha voluto creare
il Progetto “BELLESSERE”, CORSO DI TRUCCO , un percorso gratuito per le donne “in” e “post” chemioterapia” – sottolinea Nalini Annamaria, Presidente ANDOS della sezione di Verona.

“Così rossetto, un po’ di cipria e mascara possono rendere attraenti, modificare il volto e anche l’umore. Sono piccoli trucchi che fanno sentire più sicure di sè e più attraenti: in una parola, più belle. E a sentirsi belle non bisogna mai rinunciare proprio mai, neanche durante la chemioterapia!”

“Che la chemio possa dare effetti collaterali
spiacevoli anche dal punto di vista estetico è purtroppo noto,” – prosegue Nalini -” ma con qualche astuzia femminile, e soprattutto con una forte dose di determinazione e ottimismo, è possibile “nasconderne” questi effetti, ed evidenziare un nuovo tipo di bellezza, più consapevole e forte”.

I cosiddetti prodotti da camouflage sono cosmetici simili in tutto e per tutto ai prodotti che siamo abituate a usare, ma dotati di caratteristiche specifiche per essere tollerati anche dalle pelli più sensibili o irritate. Sono ipoallergenici, waterproof (impermeabilizzanti), contengono un filtro solare UVA e vanno usati esattamente come gli altri. Ad ogni signora verrà offerto un massaggio al viso ed un cofanetto da utilizzare per il corso.
********
Progetto Bellessere, il corso:
http://www.andosverona.com/upload/AndosBellessere.pdf

Andos Verona:

www.andosverona.com

Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori