Un viaggio tra i campi primaverili nell’universo delle erbe e delle piante spontanee, per conoscere e cucinare le erbe dei nostri campi, ma anche molto altro nascosto nel piccolo mondo verde è nel programma “Belle e selvatiche” una serie di corsi introduttivi alla conoscenza e utilizzo delle piante selvatiche del territorio.

Gambara nella Bassa bresciana, Concesio fuori porta della città di Brescia, Torre Pallavicina, sede del Parco Oglio Nord, Bergamo e Corte de Cortesi sulla sponda cremonese del fiume Oglio, le sedi dei corsi condotti da Livio Pagliari, esperto e studioso di erbe selvatiche, nonché accompagnatore di Media Montagna, guida del Parco Orobie Valtellinesi e fotografo naturalista.livio

Spesso, forse senza consapevolezza, trascorriamo le nostre giornate in compagnia di alberi, arbusti ed erbe, oppure di foglie, frutti, radici e fiori: che ci donano bellezza, profumi e sapori. Alcuni piatti cosiddetti poveri, a base cioè di erbe spontanee, un tempo molto in voga per questioni economiche presso le famiglie rurali, possono essere molto gustosi e in alcuni casi rappresentare una vera e propria terapia disintossicante e preventiva per molte patologie tipiche della nostra era del “benessere”. Per carpirne la magia e celebrarne la meraviglia, ecco una serie di corsi alla scoperta, o meglio riscoperta, delle nostre amiche piante e delle loro virtù aromatiche, culinarie e curative.erbe_topinambur

Anche per i meno esperti il riconoscimento di alcune piante è una meravigliosa opportunità. Certo che un po’ di insicurezza può impedirci di raccogliere le erbe commestibili più gustose, per questo è affascinate partecipare ai corsi di riconoscimento delle principali erbe selvatiche commestibili. Questa opportunità è indispensabile per avvicinarci al mondo delle piante, dei fiori, delle radici e dei frutti mangerecci. Fino alla metà del 1800 le erbe spontanee erano una risorsa alimentare importante. Anche oggi basta organizzarsi con un cestino e un po’ di pazienza e seguire i consigli dell’esperto.

Ecco i programmi:

Gambara, Brescia.
Lezioni teoriche 10, 17 e 24 marzo presso la Biblioteca Luigi Vagni. Domenica 3 e sabato 9 aprile le uscite erbesul campo. Costo 25 euro tel. 030 995 6095

Concesio San Viglio, Brescia.
Lezioni teoriche 31 marzo, 7 e 14 aprile. Domenica 17 aprile uscita sul territorio e pranzo con le erbe raccolte. Costo 55 + 15 per il pranzo.   Il corso si terrà presso la sede della fattoria didattica della Cascina Valsorda  via Valsorda, 74   San Vigilio Concesio   tel 030 2185104.

Corte de Cortesi, Cremona.
Lezioni teoriche: martedì 22 e 29 marzo, presso: Casa Marchioni, Vicolo N. Sauro, 15 Corte de cortesi, Cremona. 2 uscite sul campo: domenica 3 e 24 Aprile. Costo del corso: € 30 per chi vuole partecipare solo alle uscite sul campo: iscrizione per ogni uscita € 5. I iscrizioni: gbmarchioni@libero.it  tel. 3338690261

Torre Pallavicina, Bergamo.
Lezioni teoriche: mercoledì 23, 30 marzo e 06 aprile. Uscita sul campo: domenica 10 aprile. Presso la Casa del Parco Oglio Nord,  via Madonna di Loreto, Torre Pallavicina, Bergamo.   Per informazioni e iscrizioni tel 0374 837067 cultura@parcooglionord.it  www.parcooglionord.it  

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

4 Commenti

  1. Volevo sapere a che ora si terranno gli incontri a Concesio e se si può frequentarne solo una parte. C’è un recapito mail?Grazie

  2. Quest’anno o il prossimo ci sarà qualche altra iniziativa dello stesso tipo? Sarei veramente interessata.
    Grazie per la risposta che vorrà darmi.

Comments are closed.